normativa

Normativa - Regolamento Disciplina - Procedimenti disciplinari
In vigore dal 31/07/2007
Per visualizzare il precedente testo dell'articolo (a destra) e le differenze rispetto a quello oggi in vigore clicca sulle seguenti date: 15/03/2019, 23/06/2013, 26/07/2000

74 Revisione

L’interessato può chiedere la revisione della decisione che lo riguarda e la conseguente modifica o revoca della sanzione subita qualora sia accertato che quest’ultima sia stata erogata sulla base di prove legali false o di norme successivamente dichiarate illegittime.
L’istanza deve essere proposta all’Organo disciplinare di ultima istanza entro 30 giorni dalla conoscenza della falsità della prova.

74 Revisione

L'interessato può chiedere la revisione della decisione e la conseguente modifica o revoca della sanzione qualora sia accertato che quest'ultima sia stata erogata sulla base di prove legali false o di norme successivamente dichiarate illegittime o se dopo la decisione sono sopravvenute o si scoprono nuove prove che, sole o unite a quelle già valutate, dimostrano che i fatti sono diversi da quelli accertati e comportano la modifica o la revoca della sanzione irrogata.
L'istanza deve essere proposta all'organo disciplinare di ultima istanza entro 30 giorni dalla conoscenza della falsità della prova.

74 Revisione

L'interessato può chiedere la revisione della decisione che lo riguarda e la conseguente modifica o revoca della sanzione subita qualora sia accertato che quest'ultima sia stata erogata sulla base di prove legali false o di norme successivamente dichiarate illegittime.
L'istanza deve essere proposta all'organo disciplinare di ultima istanza entro 30 giorni dalla conoscenza della falsità della prova.

74 Istanza

All'istanza si applica la disciplina prevista per il ricorso-esposto o il ricorso in quanto compatibile.

Articolo precedente: 73 Ricusazione e astensione
Articolo successivo: 75 Acquisizione e valutazione della prova
Print Friendly, PDF & Email