normativa

Normativa - Regolamento Attività - Gare
In vigore dal 28/09/2019
Per visualizzare il precedente testo dell'articolo (a destra) e le differenze rispetto a quello oggi in vigore clicca sulle seguenti date: 16/09/2019, 11/12/2017, 21/09/2017, 24/09/2015, 23/10/2014, 17/07/2014, 20/06/2013, 30/06/2012, 01/01/1970

65bis Accompagnatore ufficiale

a) L'accompagnatore ufficiale è un socio che svolge solo tali funzioni e pertanto non può partecipare alla gara come atleta o guardalinee di parte.
b) In caso di sua espulsione, lo stesso viene considerato assente, con la perdita dei benefici previsti dall'art. 35 R.A., salvo non sia sostituito da altro dirigente, che svolga le funzioni di accompagnatore.
c) Nel caso in cui l'espulsione avvenisse prima del calcio di inizio della gara, il dirigente potrà essere rimpiazzato in lista gara.
d) Le squadre, che assicureranno la presenza dell'accompagnatore ufficiale e/o di dirigenti non giocatori per tutta la durata di una gara interamente disputata, usufruiranno dei benefici previsti dall'art. 35 R.A.

65bis Accompagnatore ufficiale

L'accompagnatore ufficiale è un socio che svolge solo tali funzioni e pertanto non può partecipare alla gara come atleta o guardalinee di parte.
In caso di sua espulsione, lo stesso viene considerato assente, con la perdita dei benefici di seguito previsti, salvo non sia sostituito da altro dirigente, che svolga le funzioni di accompagnatore. Nel caso in cui l'espulsione avvenisse prima del calcio di inizio della gara, il dirigente potrà essere rimpiazzato in lista gara.
Le squadre, che assicureranno la presenza dell'accompagnatore ufficiale e/o di dirigenti non giocatori per tutta la durata di una gara interamente disputata, usufruiranno dei benefici che saranno indicati nelle norme di partecipazione della manifestazione. Tali norme prevedranno altresì il numero delle squadre che godranno dei benefici tra le meglio posizionate secondo la seguente classifica:
+3 punti: per ogni gara in cui sarà presente l'accompagnatore ufficiale;
+1 punto: per ogni dirigente presente oltre all'accompagnatore ufficiale fino al massimo di 2;
-2 punti: per ogni ammonizione subita dall'accompagnatore ufficiale o da ciascun dirigente;
-5 punti: per ogni espulsione subita dall'accompagnatore ufficiale o da ciascun dirigente.
La squadra meglio classificata sarà quella che avrà il più alto quoziente tra punti ottenuti e partite disputate.
In caso di parità si applicherà il criterio del miglior quoziente tra punti ottenuti in coppa amatori e gare giocate.

65bis Accompagnatore ufficiale

L'accompagnatore ufficiale è un socio che svolge solo tali funzioni e pertanto non può partecipare alla gara come atleta o guardalinee di parte.
In caso di sua espulsione, lo stesso viene considerato assente, con la perdita dei benefici di seguito previsti, salvo non sia sostituito da altro dirigente, che svolga le funzioni di accompagnatore. Nel caso in cui l'espulsione avvenisse prima del calcio di inizio della gara, il dirigente potrà essere rimpiazzato in lista gara.
Le squadre, che assicureranno la presenza dell'accompagnatore ufficiale e/o di dirigenti non giocatori per tutta la durata di una gara interamente disputata, usufruiranno dei benefici che saranno indicati nelle norme di partecipazione della manifestazione. Tali norme prevedranno altresì il numero delle squadre che godranno dei benefici tra le meglio posizionate secondo la seguente classifica:
+3 punti: per ogni gara in cui sarà presente l'accompagnatore ufficiale;
+1 punto: per ogni dirigente presente oltre all'accompagnatore ufficiale fino al massimo di 2;
-2 punti: per ogni ammonizione subita dall'accompagnatore ufficiale o da ciascun dirigente;
-5 punti: per ogni espulsione subita dall'accompagnatore ufficiale o da ciascun dirigente.
La squadra meglio classificata sarà quella che avrà il più alto quoziente tra punti ottenuti e partite disputate.
In caso di parità si applicherà il criterio del miglior quoziente tra punti ottenuti in coppa disciplina e gare giocate.

65bis Accompagnatore ufficiale

L'accompagnatore ufficiale è un socio che svolge solo tali funzioni e pertanto non può partecipare alla gara come atleta o guardalinee di parte.
In caso di sua espulsione, lo stesso viene considerato assente, con la perdita dei benefici di seguito previsti, salvo non sia sostituito da altro dirigente, che svolga le funzioni di accompagnatore e che non abbia precedentemente partecipato alla gara come atleta. Nel caso in cui l'espulsione avvenisse prima del calcio di inizio della gara, il dirigente potrà essere rimpiazzato in lista gara.
Le squadre, che assicureranno la presenza dell'accompagnatore ufficiale e/o di dirigenti non giocatori per tutta la durata di una gara interamente disputata, usufruiranno dei benefici che saranno indicati nelle norme di partecipazione della manifestazione. Tali norme prevedranno altresì il numero delle squadre che godranno dei benefici tra le meglio posizionate secondo la seguente classifica:
+3 punti: per ogni gara in cui sarà presente l'accompagnatore ufficiale;
+1 punto: per ogni dirigente presente oltre all'accompagnatore ufficiale fino al massimo di 2;
-2 punti: per ogni ammonizione subita dall'accompagnatore ufficiale o da ciascun dirigente;
-5 punti: per ogni espulsione subita dall'accompagnatore ufficiale o da ciascun dirigente.
La squadra meglio classificata sarà quella che avrà il più alto quoziente tra punti ottenuti e partite disputate.
In caso di parità si applicherà il criterio del miglior quoziente tra punti ottenuti in coppa disciplina e gare giocate.

65bis Accompagnatore ufficiale

L'accompagnatore ufficiale è un dirigente che svolge solo tali funzioni e pertanto non può partecipare alla gara come atleta o guardalinee di parte.
In caso di sua espulsione, lo stesso viene considerato assente, con la perdita dei benefici di seguito previsti, salvo non sia sostituito da altro dirigente, che svolga le funzioni di accompagnatore e che non abbia precedentemente partecipato alla gara come atleta. Nel caso in cui l'espulsione avvenisse prima del calcio di inizio della gara, il dirigente potrà essere rimpiazzato in lista gara.
Le squadre, che assicureranno la presenza dell'accompagnatore ufficiale e/o di dirigenti non giocatori per tutta la durata di una gara interamente disputata, usufruiranno dei benefici che saranno indicati nelle norme di partecipazione della manifestazione. Tali norme prevedranno altresì il numero delle squadre che godranno dei benefici tra le meglio posizionate secondo la seguente classifica:
+3 punti: per ogni gara in cui sarà presente l'accompagnatore ufficiale;
+1 punto: per ogni dirigente presente oltre all'accompagnatore ufficiale fino al massimo di 2;
-2 punti: per ogni ammonizione subita dall'accompagnatore ufficiale o da ciascun dirigente;
-5 punti: per ogni espulsione subita dall'accompagnatore ufficiale o da ciascun dirigente.
La squadra meglio classificata sarà quella che avrà il più alto quoziente tra punti ottenuti e partite disputate.
In caso di parità si applicherà il criterio del miglior quoziente tra punti ottenuti in Coppa Disciplina e gare giocate.

65bis Accompagnatore ufficiale

L'Accompagnatore ufficiale è un dirigente che svolge solo tali funzioni e pertanto non può partecipare alla gara come atleta o guardalinee di parte.
In caso di sua espulsione, lo stesso viene considerato assente, con la perdita dei benefici di seguito previsti, salvo non sia sostituito da altro dirigente, che svolga le funzioni di accompagnatore e che non abbia precedentemente partecipato alla gara come atleta. Nel caso in cui l'espulsione avvenisse prima del calcio d'inizio della gara, il dirigente potrà essere rimpiazzato in lista gara.
Le squadre, che assicureranno la presenza dell'accompagnatore ufficiale e/o di dirigenti non giocatori per tutta la durata di una gara interamente disputata, usufruiranno dei benefici che saranno indicati nelle norme di partecipazione della manifestazione. Tali norme prevedranno altresì il numero delle squadre che godranno dei benefici tra le meglio posizionate secondo la seguente classifica:
+ 3 punti: per ogni gara in cui sarà presente l'accompagnatore ufficiale;
+ 1 punto: per ogni dirigente presente oltre all’accompagnatore ufficiale fino al massimo di 2;
- 2 punti: per ogni ammonizione subita dall'accompagnatore ufficiale o da ciascun dirigente;
- 5 punti: per ogni espulsione subita dell'accompagnatore ufficiale o da ciascun dirigente.
Alla squadra che avrà assicurato la presenza dell'accompagnatore ufficiale in tutte le gare della manifestazione saranno assegnati ulteriori 10 punti.
In caso di parità al termine della manifestazione, per determinare le squadre meglio posizionate, varrà il quoziente tra gare giocate e punti ottenuti in Coppa Disciplina.

65bis Accompagnatore ufficiale

L'Accompagnatore ufficiale è un dirigente che svolge solo tali funzioni e pertanto non può partecipare alla gara come atleta o guardalinee di parte.
In caso di sua espulsione, lo stesso viene considerato assente, con la perdita dei benefici di seguito previsti, salvo non sia sostituito da altro dirigente, che svolga le funzioni di accompagnatore e che non abbia precedentemente partecipato alla gara come atleta. Nel caso in cui l'espulsione avvenisse prima del calcio d'inizio della gara, il dirigente potrà essere rimpiazzato in lista gara.
Le squadre, che assicureranno la presenza dell'accompagnatore ufficiale e/o di dirigenti non giocatori per tutta la durata di una gara interamente disputata, usufruiranno dei benefici che saranno indicati nelle norme di partecipazione della manifestazione. Tali norme prevedranno altresì il numero delle squadre che godranno dei benefici tra le meglio posizionate secondo la seguente classifica:
+ 3 punti: per ogni gara in cui sarà presente l'accompagnatore ufficiale;
+ 1 punto: per ogni dirigente presente;
- 2 punti: per ogni ammonizione subita dall'accompagnatore ufficiale o da ciascun dirigente;
- 5 punti: per ogni espulsione subita dell'accompagnatore ufficiale o da ciascun dirigente.
Alla squadra che avrà assicurato la presenza dell'accompagnatore ufficiale in tutte le gare della manifestazione saranno assegnati ulteriori 10 punti.
In caso di parità al termine della manifestazione, per determinare le squadre meglio posizionate, varrà il quoziente tra gare giocate e punti ottenuti in Coppa Disciplina.

65bis Accompagnatore ufficiale

L’Accompagnatore ufficiale è un tesserato che svolge solo tali funzioni e pertanto non può partecipare alla gara come atleta o guardalinee di parte.
In caso di sua espulsione, lo stesso viene considerato assente, con la perdita dei benefici previsti dall’art. 35 RA, salvo non sia sostituito da altro dirigente, che svolga le funzioni di accompagnatore e che non abbia precedentemente partecipato alla gara come atleta.

65bis Accompagnatore ufficiale

L’Accompagnatore ufficiale è un tesserato che svolge solo tali funzioni e pertanto non può partecipare alla gara come atleta o guardalinee di parte.
In caso di sua espulsione, lo stesso viene considerato assente, con la perdita dei benefici previsti dall’art. 35 RA.

65bis Accompagnatore ufficiale

L’Accompagnatore ufficiale è un dirigente che svolge solo tali funzioni e pertanto non può partecipare alla gara come atleta o guardalinee di parte.
In caso di sua espulsione, lo stesso viene considerato assente, con la perdita dei benefici di seguito previsti, salvo non sia sostituito da altro dirigente, che svolga le funzioni di accompagnatore e che non abbia precedentemente partecipato alla gara come atleta. Nel caso in cui l'espulsione avvenisse prima del calcio di inizio della gara, il dirigente potrà essere rimpiazzato in lista gara.
Le squadre, che assicureranno la presenza dell'accompagnatore ufficiale e/o di dirigenti non giocatori per tutta la durata di una gara interamente disputata, usufruiranno dei benefici che saranno indicati nelle norme di partecipazione della manifestazione. Tali norme prevedranno altresì il numero delle squadre che godranno dei benefici tra le meglio posizionate secondo la seguente classifica:
+3 punti: per ogni gara in cui sarà presente l'accompagnatore ufficiale;
+1 punto: per ogni dirigente presente oltre all'accompagnatore ufficiale fino al massimo di 2;
-2 punti: per ogni ammonizione subita dall'accompagnatore ufficiale o da ciascun dirigente;
-5 punti: per ogni espulsione subita dall'accompagnatore ufficiale o da ciascun dirigente.
La squadra meglio classificata sarà quella che avrà il più alto quoziente tra punti ottenuti e partite disputate.
In caso di parità si applicherà il criterio del miglior quoziente tra punti ottenuti in Coppa Disciplina e gare giocate.

Articolo precedente: 65 Tesserati ammessi all'interno del campo di gioco
Articolo successivo: 65ter Validità della lista gara
Print Friendly, PDF & Email