normativa

Normativa - Regolamento Calcio a 5
In vigore dal 07/03/2019
Per visualizzare il precedente testo dell'articolo (a destra) e le differenze rispetto a quello oggi in vigore clicca sulle seguenti date: 17/07/2014, 02/09/2008, 31/07/2007, 10/08/2006, 26/07/2000, 01/01/1970

3 Numero dei giocatori

A) Le squadre devono essere formate ciascuna da 1 portiere e un massimo di 4 calciatori disputanti la gara. Nessuna gara può essere giocata se una squadra dispone di meno di 3 giocatori.
B) I giocatori di riserva devono sostare seduti nella zona a loro riservata dove sono ubicate le panchine e devono indossare una casacca di colore differente da quello della tenuta di gioco.
C) Le sostituzioni possono avvenire anche a gioco in svolgimento (volanti), tranne quella del portiere che deve essere effettuata a gioco fermo, previo assenso dell’arbitro, informato del numero del sostituito e del sostituto. Le sostituzioni devono essere effettuate in prossimità della linea mediana.
Le sostituzioni possono avvenire anche durante il time-out.
Il subentrante può entrare sul terreno di gioco solo dopo che sia uscito il giocatore sostituito. La sostituzione si concretizza quando il sostituto entra nel terreno di gioco.
Il giocatore sostituito deve uscire esclusivamente nella zona preposta, salvo autorizzazione dell’arbitro.
Un giocatore sostituito può partecipare nuovamente al gioco, sostituendo a sua volta un altro giocatore.
D) Ciascun calciatore partecipante al gioco può scambiare il ruolo con il portiere, a gioco fermo e con scambio della maglia, in modo che il nuovo portiere sia individuabile dall'arbitro.
E) Durante tutta la gara, sul terreno di gioco o in panchina, devono essere presenti un capitano e un vice capitano.
Il capitano ha facoltà di rapportarsi con l’arbitro. Prima della gara lo stesso può esprimere riserve sulla regolarità del terreno di gioco, che dovranno essere annotate nel referto di gara.
In caso di espulsione del capitano, il suo ruolo viene assunto dal vice capitano, che dovrà nominare un nuovo vice capitano fra i giocatori in lista.
INFRAZIONI E SANZIONI
F) Se, col pallone in gioco, in occasione di una sostituzione volante, il sostituto entra nel terreno di gioco prima che il sostituito ne sia uscito, oppure uno dei due entra o esce da un punto diverso dalla zona delle sostituzioni, oppure ancora il sostituto del portiere entra nel terreno di gioco senza l’autorizzazione dell’arbitro:
- il gioco deve essere interrotto, tranne nel caso in cui ci sia un’azione d’attacco avversaria non condizionata dall'infrazione; il gioco, se interrotto, deve essere ripreso con un calcio di punizione indiretto a favore della squadra avversaria nel punto in cui si trovava il pallone al momento dell’interruzione;
- il sostituto subentrato in anticipo deve essere ammonito e deve uscire dal terreno di gioco;
- il giocatore eventualmente entrato o uscito da un punto diverso dalla zona delle sostituzioni deve essere ammonito.
G) Se, col pallone in gioco, un calciatore scambia maglia e/o ruolo con il portiere:
- il gioco non sarà interrotto;
- eventuali giocate con le mani, dentro la propria area di rigore, da parte del giocatore con la maglia da portiere saranno valide;
- entrambi i giocatori in questione saranno ammoniti alla prima interruzione di gioco.
H)Se l’arbitro, dopo la segnatura di una rete e prima che il gioco riprenda, rileva che una squadra è composta da sei giocatori e ritiene che il giocatore in soprannumero non ha influito sullo svolgimento dell’azione, deve:
- convalidare la rete;
- ammonire il giocatore che è entrato;
- fare uscire il giocatore sostituito.
I)Se il giocatore in soprannumero ha influito sullo svolgimento dell’azione, deve:
- non convalidare la rete;
- ammonire il giocatore che è entrato;
- fare uscire il giocatore sostituito;
- riprendere il gioco con una rimessa dal fondo da parte del portiere.
L) Se l’arbitro non è in grado di individuare l’ultimo giocatore entrato, deve farselo indicare dal capitano.

3 Numero dei calciatori

a) Le due squadre devono essere formate ciascuna da un massimo di 12 giocatori aventi i seguenti ruoli: 4 calciatori e 1 portiere disputanti la gara e 7 calciatori di riserva.
Nessuna gara può essere disputata se una squadra dispone di meno di 3 giocatori.
b) I giocatori di riserva devono sostare seduti nella zona a loro riservata dove sono ubicate le panchine (art.1/d) e devono indossare una casacca di colore differente da quello della tenuta di gioco.
c) Le sostituzioni possono avvenire anche a gioco in svolgimento (volanti), tranne quella del portiere che deve essere effettuata a gioco fermo, previo assenso dell’Arbitro.
Un calciatore sostituito può partecipare nuovamente al gioco, sostituendo a sua volta un altro calciatore. La sostituzione si concretizza quando il sostituto entra nel rettangolo di gioco.
d) Durante il time-out non puo' essere eseguita alcuna sostituzione.
e) La sostituzione volante deve avvenire esclusivamente nella zona preposta, salvo che l’arbitro autorizzi l’uscita del giocatore in zona diversa.
f) Se, in occasione di una sostituzione volante, il calciatore sostituto entra nel terreno di gioco prima che il compagno sostituito ne sia uscito, l’Arbitro deve:
1- interrompere il gioco;
2- far uscire il calciatore sostituito;
3- ammonire il sostituto;
4- accordare un calcio di punizione indiretto a favore della squadra avversaria dal punto in cui era il pallone quando il gioco è stato interrotto.
Se, in occasione di una sostituzione volante, un calciatore entra o esce da un punto diverso dalla zona delle sostituzioni, l’arbitro deve:
1- interrompere il gioco;
2- ammonire l’inadempiente;
3- accordare un calcio di punizione indiretto alla squadra avversaria che sarà calciato dal punto in cui era il pallone quando il gioco è stato interrotto.
g) Il portiere può scambiare il proprio ruolo con qualsiasi altro calciatore, alle seguenti condizioni:
1- che l’Arbitro abbia autorizzato il cambio;
2- che lo scambio dei ruoli avvenga durante una interruzione di gioco;
3- che vi sia il cambio di maglia (uguale a quella dei compagni);
4- che il portiere sia facilmente identificabile dall’arbitro.
In caso di infrazione il gioco non deve essere interrotto e i calciatori inadempienti saranno ammoniti immediatamente dopo che il pallone avrà cessato di essere in gioco.
h) Qualora l’Arbitro, a gioco fermo, dopo la segnatura di una rete, rileva che una squadra è composta da sei calciatori e ritenga - a suo insindacabile giudizio - che il calciatore in soprannumero
Non ha influito sullo svolgimento dell’azione, deve:
1- convalidare la rete;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito.
Ha influito sullo svolgimento dell’azione, deve:
1- non convalidare la rete;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito;
4- riprendere il gioco con una rimessa dal fondo da parte del portiere.
Nel caso in cui l’Arbitro non sia in grado di individuare l’ultimo giocatore entrato, deve farselo indicare dal Capitano (art. 16/d).
i) Qualora, con il pallone in gioco, l’arbitro rilevi che una squadra è composta da sei calciatori deve:
1- interrompere il gioco;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito;
4- riprendere il gioco accordando un calcio di punizione indiretto a favore della squadra avversaria dal punto in cui si trovava il pallone nel momento in cui il gioco è stato interrotto.

3 Numero dei calciatori

a) Le due squadre devono essere formate ciascuna da un massimo di 12 giocatori aventi i seguenti ruoli: 4 calciatori e 1 portiere disputanti la gara e 7 calciatori di riserva.
Nessuna gara può essere disputata se una squadra dispone di meno di 3 giocatori.
b) I giocatori di riserva devono sostare seduti nella zona a loro riservata dove sono ubicate le panchine (art.1/c) e devono indossare una casacca di colore differente da quello della tenuta di gioco.
c) Le sostituzioni possono avvenire anche a gioco in svolgimento (volanti), tranne quella del portiere che deve essere effettuata a gioco fermo, previo assenso dell’Arbitro.
Un calciatore sostituito può partecipare nuovamente al gioco, sostituendo a sua volta un altro calciatore. La sostituzione si concretizza quando il sostituto entra nel rettangolo di gioco.
d) Durante il time-out non puo' essere eseguita alcuna sostituzione.
e) La sostituzione volante deve avvenire esclusivamente nella zona preposta, salvo che l’arbitro autorizzi l’uscita del giocatore in zona diversa.
f) Se, in occasione di una sostituzione volante, il calciatore sostituto entra nel terreno di gioco prima che il compagno sostituito ne sia uscito, l’Arbitro deve:
1- interrompere il gioco;
2- far uscire il calciatore sostituito;
3- ammonire il sostituto;
4- accordare un calcio di punizione indiretto a favore della squadra avversaria dal punto in cui era il pallone quando il gioco è stato interrotto (art.14/2/c).
Se, in occasione di una sostituzione volante, un calciatore entra o esce da un punto diverso dalla zona delle sostituzioni, l’arbitro deve:
1- interrompere il gioco;
2- ammonire l’inadempiente;
3- accordare un calcio di punizione indiretto alla squadra avversaria che sarà calciato dal punto in cui era il pallone quando il gioco è stato interrotto (art.14/2/c).
g) Il portiere può scambiare il proprio ruolo con qualsiasi altro calciatore, alle seguenti condizioni:
1- che l’Arbitro abbia autorizzato il cambio;
2- che lo scambio dei ruoli avvenga durante una interruzione di gioco;
3- che vi sia il cambio di maglia (uguale a quella dei compagni);
4- che il portiere sia facilmenteidentificabile dall' Arbitro.
In caso di infrazione il gioco non deve essere interrotto e i calciatori inadempienti saranno ammoniti immediatamente dopo che il pallone avrà cessato di essere in gioco.
h) Qualora l’Arbitro, a gioco fermo, dopo la segnatura di una rete, rileva che una squadra è composta da sei calciatori e ritenga - a suo insindacabile giudizio - che il calciatore in soprannumero
Non ha influito sullo svolgimento dell’azione, deve:
1- convalidare la rete;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito.
Ha influito sullo svolgimento dell’azione, deve:
1- non convalidare la rete;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito;
4- riprendere il gioco con una rimessa dal fondo da parte del portiere.
Nel caso in cui l’Arbitro non sia in grado di individuare l’ultimo giocatore entrato, deve farselo indicare dal Capitano (art. 16/c).
i) Qualora, con il pallone in gioco, l’arbitro rilevi che una squadra è composta da sei calciatori deve:
1- interrompere il gioco;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito;
4- riprendere il gioco accordando un calcio di punizione indiretto a favore della squadra avversaria dal punto in cui si trovava il pallone nel momento in cui il gioco è stato interrotto (art.14/2/c).

3 Numero dei calciatori

a) Le due squadre devono essere formate ciascuna da un massimo di 12 giocatori aventi i seguenti ruoli: 4 calciatori e 1 portiere disputanti la gara e 7 calciatori di riserva.
Nessuna gara può essere disputata se una squadra dispone di meno di 3 giocatori.
b) I giocatori di riserva devono sostare seduti nella zona a loro riservata dove sono ubicate le panchine (art.1/c) e devono indossare una casacca di colore differente da quello della tenuta di gioco.
c) Le sostituzioni possono avvenire anche a gioco in svolgimento (volanti), tranne quella del portiere che deve essere effettuata a gioco fermo, previo assenso dell’Arbitro.
Un calciatore sostituito può partecipare nuovamente al gioco, sostituendo a sua volta un altro calciatore. La sostituzione si concretizza quando il sostituto entra nel rettangolo di gioco.
d) Durante il time-out non puo' essere eseguita alcuna sostituzione.
e) La sostituzione volante deve avvenire esclusivamente nella zona delle sostituzioni e con la consegna,da parte del calciatore subentrante,di apposito cartello-testimone colorato al calciatore uscente, salvo che l’arbitro autorizzi l’uscita del giocatore in zona diversa.
f) Se, in occasione di una sostituzione volante, il calciatore sostituto entra nel terreno di gioco prima che il compagno sostituito ne sia uscito, l’Arbitro deve:
1- interrompere il gioco;
2- far uscire il calciatore sostituito;
3- ammonire il sostituto;
4- accordare un calcio di punizione indiretto a favore della squadra avversaria dal punto in cui era il pallone quando il gioco è stato interrotto (art.14/2/c).
Se, in occasione di una sostituzione volante, un calciatore entra o esce da un punto diverso dalla zona delle sostituzioni, l’arbitro deve:
1- interrompere il gioco;
2- ammonire l’inadempiente;
3- accordare un calcio di punizione indiretto alla squadra avversaria che sarà calciato dal punto in cui era il pallone quando il gioco è stato interrotto (art.14/2/c).
g) Il portiere può scambiare il proprio ruolo con qualsiasi altro calciatore, alle seguenti condizioni:
1- che l’Arbitro abbia autorizzato il cambio;
2- che lo scambio dei ruoli avvenga durante una interruzione di gioco;
3- che vi sia il cambio di maglia (uguale a quella dei compagni);
4- che il portiere sia facilmenteidentificabile dall' Arbitro.
In caso di infrazione il gioco non deve essere interrotto e i calciatori inadempienti saranno ammoniti immediatamente dopo che il pallone avrà cessato di essere in gioco.
h) Qualora l’Arbitro, a gioco fermo, dopo la segnatura di una rete, rileva che una squadra è composta da sei calciatori e ritenga - a suo insindacabile giudizio - che il calciatore in soprannumero
Non ha influito sullo svolgimento dell’azione, deve:
1- convalidare la rete;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito.
Ha influito sullo svolgimento dell’azione, deve:
1- non convalidare la rete;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito;
4- riprendere il gioco con una rimessa dal fondo da parte del portiere.
Nel caso in cui l’Arbitro non sia in grado di individuare l’ultimo giocatore entrato, deve farselo indicare dal Capitano (art. 16/c).
i) Qualora, con il pallone in gioco, l’arbitro rilevi che una squadra è composta da sei calciatori deve:
1- interrompere il gioco;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito;
4- riprendere il gioco accordando un calcio di punizione indiretto a favore della squadra avversaria dal punto in cui si trovava il pallone nel momento in cui il gioco è stato interrotto (art.14/2/c).

3 Numero dei calciatori

a) Le due squadre devono essere formate ciascuna da un massimo di 12 giocatori aventi i seguenti ruoli: 4 calciatori e 1 portiere disputanti la gara e 7 calciatori di riserva.
Nessuna gara può essere disputata se una squadra dispone di meno di 3 giocatori.
b) I giocatori di riserva devono sostare seduti nella zona a loro riservata dove sono ubicate le panchine (art.1/c).
c) Le sostituzioni possono avvenire anche a gioco in svolgimento (volanti), tranne quella del portiere che deve essere effettuata a gioco fermo, previo assenso dell’Arbitro.
Un calciatore sostituito può partecipare nuovamente al gioco, sostituendo a sua volta un altro calciatore. La sostituzione si concretizza quando il sostituto entra nel rettangolo di gioco.
d) Durante il time-out non puo' essere eseguita alcuna sostituzione.
e) La sostituzione volante deve avvenire esclusivamente nella zona delle sostituzioni e con la consegna,da parte del calciatore subentrante,di apposito cartello-testimone colorato al calciatore uscente, salvo che l’arbitro autorizzi l’uscita del giocatore in zona diversa.
f) Se, in occasione di una sostituzione volante, il calciatore sostituto entra nel terreno di gioco prima che il compagno sostituito ne sia uscito, l’Arbitro deve:
1- interrompere il gioco;
2- far uscire il calciatore sostituito;
3- ammonire il sostituto;
4- accordare un calcio di punizione indiretto a favore della squadra avversaria dal punto in cui era il pallone quando il gioco è stato interrotto (art.14/2/c).
Se, in occasione di una sostituzione volante, un calciatore entra o esce da un punto diverso dalla zona delle sostituzioni, l’arbitro deve:
1- interrompere il gioco;
2- ammonire l’inadempiente;
3- accordare un calcio di punizione indiretto alla squadra avversaria che sarà calciato dal punto in cui era il pallone quando il gioco è stato interrotto (art.14/2/c).
g) Il portiere può scambiare il proprio ruolo con qualsiasi altro calciatore, alle seguenti condizioni:
1- che l’Arbitro abbia autorizzato il cambio;
2- che lo scambio dei ruoli avvenga durante una interruzione di gioco;
3- che vi sia il cambio di maglia (uguale a quella dei compagni);
4- che il portiere sia facilmenteidentificabile dall' Arbitro.
In caso di infrazione il gioco non deve essere interrotto e i calciatori inadempienti saranno ammoniti immediatamente dopo che il pallone avrà cessato di essere in gioco.
h) Qualora l’Arbitro, a gioco fermo, dopo la segnatura di una rete, rileva che una squadra è composta da sei calciatori e ritenga - a suo insindacabile giudizio - che il calciatore in soprannumero
Non ha influito sullo svolgimento dell’azione, deve:
1- convalidare la rete;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito.
Ha influito sullo svolgimento dell’azione, deve:
1- non convalidare la rete;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito;
4- riprendere il gioco con una rimessa dal fondo da parte del portiere.
Nel caso in cui l’Arbitro non sia in grado di individuare l’ultimo giocatore entrato, deve farselo indicare dal Capitano (art. 16/c).
i) Qualora, con il pallone in gioco, l’arbitro rilevi che una squadra è composta da sei calciatori deve:
1- interrompere il gioco;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito;
4- riprendere il gioco accordando un calcio di punizione indiretto a favore della squadra avversaria dal punto in cui si trovava il pallone nel momento in cui il gioco è stato interrotto (art.14/2/c).

3 numero dei calciatori

a) Le due squadre devono essere formate ciascuna da un massimo di 12 giocatori aventi i seguenti ruoli: 4 calciatori e 1 portiere disputanti la gara e 7 calciatori di riserva.
Nessuna gara può essere disputata se una squadra dispone di meno di 3 giocatori.
b) I giocatori di riserva devono sostare seduti nella zona a loro riservata dove sono ubicate le panchine.Le sostituzioni possono avvenire anche a gioco in svolgimento (volanti), tranne quella del portiere che deve essere effettuata a gioco fermo, previo assenso dell’Arbitro.
Un calciatore sostituito può partecipare nuovamente al gioco, sostituendo a sua volta un altro calciatore. La sostituzione si concretizza quando il sostituto entra nel rettangolo di gioco.
c) Durante il time-out non puo' essere eseguita alcuna sostituzione.
d) La sostituzione volante deve avvenire esclusivamente nella zona delle sostituzioni, salvo che l’arbitro autorizzi l’uscita del giocatore in zona diversa.
e) Se, in occasione di una sostituzione volante, il calciatore sostituto entra nel terreno di gioco prima che il compagno sostituito ne sia uscito, l’Arbitro deve:
1- interrompere il gioco;
2- far uscire il calciatore sostituito;
3- ammonire il sostituto;
4- accordare un calcio di punizione indiretto a favore della squadra avversaria dal punto in cui era il pallone quando il gioco è stato interrotto.
Se, in occasione di una sostituzione volante, un calciatore entra o esce da un punto diverso dalla zona delle sostituzioni, l’arbitro deve:
1- interrompere il gioco;
2- ammonire l’inadempiente;
3- accordare un calcio di punizione indiretto alla squadra avversaria che sarà calciato dal punto in cui era il pallone quando il gioco è stato interrotto.
f) Il portiere può scambiare il proprio ruolo con qualsiasi altro calciatore, alle seguenti condizioni:
1- che l’Arbitro abbia autorizzato il cambio;
2- che lo scambio dei ruoli avvenga durante una interruzione di gioco;
3- che vi sia il cambio di maglia (uguale a quella dei compagni);
4- che il portiere sia facilmenteidentificabile dall' Arbitro.
In caso di infrazione il gioco non deve essere interrotto e i calciatori inadempienti saranno ammoniti immediatamente dopo che il pallone avrà cessato di essere in gioco.
g) Qualora l’Arbitro, a gioco fermo, dopo la segnatura di una rete, rileva che una squadra è composta da sei calciatori e ritenga - a suo insindacabile giudizio - che il calciatore in soprannumero
Non ha influito sullo svolgimento dell’azione, deve:
1- convalidare la rete;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito.
Ha influito sullo svolgimento dell’azione, deve:
1- non convalidare la rete;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito;
4- riprendere il gioco con una rimessa dal fondo da parte del portiere.
Nel caso in cui l’Arbitro non sia in grado di individuare l’ultimo giocatore entrato, deve farselo indicare dal Capitano (art. 16/c).
h) Qualora, con il pallone in gioco, l’arbitro rilevi che una squadra è composta da sei calciatori deve:
1- interrompere il gioco;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito;
4- riprendere il gioco accordando un calcio di punizione indiretto a favore della squadra avversaria dal punto in cui si trovava il pallone nel momento in cui il gioco è stato interrotto.

3 Numero dei calciatori

a) Le due squadre devono essere formate ciascuna da un massimo di 12 giocatori aventi i seguenti ruoli: 4 calciatori e 1 portiere disputanti la gara e 7 calciatori di riserva.
Nessuna gara può essere disputata se una squadra dispone di meno di 3 giocatori.
b) I giocatori di riserva devono sostare seduti nella zona a loro riservata dove sono ubicate le panchine (art.1/d) e devono indossare una casacca di colore differente da quello della tenuta di gioco.
c) Le sostituzioni possono avvenire anche a gioco in svolgimento (volanti), tranne quella del portiere che deve essere effettuata a gioco fermo, previo assenso dell’Arbitro.
Un calciatore sostituito può partecipare nuovamente al gioco, sostituendo a sua volta un altro calciatore. La sostituzione si concretizza quando il sostituto entra nel rettangolo di gioco.
d) Durante il time-out non puo' essere eseguita alcuna sostituzione.
e) La sostituzione volante deve avvenire esclusivamente nella zona preposta, salvo che l’arbitro autorizzi l’uscita del giocatore in zona diversa.
f) Se, in occasione di una sostituzione volante, il calciatore sostituto entra nel terreno di gioco prima che il compagno sostituito ne sia uscito, l’Arbitro deve:
1- interrompere il gioco;
2- far uscire il calciatore sostituito;
3- ammonire il sostituto;
4- accordare un calcio di punizione indiretto a favore della squadra avversaria dal punto in cui era il pallone quando il gioco è stato interrotto.
Se, in occasione di una sostituzione volante, un calciatore entra o esce da un punto diverso dalla zona delle sostituzioni, l’arbitro deve:
1- interrompere il gioco;
2- ammonire l’inadempiente;
3- accordare un calcio di punizione indiretto alla squadra avversaria che sarà calciato dal punto in cui era il pallone quando il gioco è stato interrotto.
g) Il portiere può scambiare il proprio ruolo con qualsiasi altro calciatore, alle seguenti condizioni:
1- che l’Arbitro abbia autorizzato il cambio;
2- che lo scambio dei ruoli avvenga durante una interruzione di gioco;
3- che vi sia il cambio di maglia (uguale a quella dei compagni);
4- che il portiere sia facilmente identificabile dall’arbitro.
In caso di infrazione il gioco non deve essere interrotto e i calciatori inadempienti saranno ammoniti immediatamente dopo che il pallone avrà cessato di essere in gioco.
h) Qualora l’Arbitro, a gioco fermo, dopo la segnatura di una rete, rileva che una squadra è composta da sei calciatori e ritenga - a suo insindacabile giudizio - che il calciatore in soprannumero
Non ha influito sullo svolgimento dell’azione, deve:
1- convalidare la rete;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito.
Ha influito sullo svolgimento dell’azione, deve:
1- non convalidare la rete;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito;
4- riprendere il gioco con una rimessa dal fondo da parte del portiere.
Nel caso in cui l’Arbitro non sia in grado di individuare l’ultimo giocatore entrato, deve farselo indicare dal Capitano (art. 16/d).
i) Qualora, con il pallone in gioco, l’arbitro rilevi che una squadra è composta da sei calciatori deve:
1- interrompere il gioco;
2- ammonire il calciatore che è entrato;
3- fare uscire il calciatore sostituito;
4- riprendere il gioco accordando un calcio di punizione indiretto a favore della squadra avversaria dal punto in cui si trovava il pallone nel momento in cui il gioco è stato interrotto.

Articolo precedente: 2 Pallone
Articolo successivo: 4 Equipaggiamento dei calciatori
Print Friendly, PDF & Email