Normativa

Normativa - Regolamento Calcio a 11
In vigore dal 01/09/2021
Per visualizzare il precedente testo dell'articolo (a destra) e le differenze rispetto a quello oggi in vigore clicca sulle seguenti date: 11/09/2015, 31/07/2007, 10/08/2006

18 Fuorigioco

Un calciatore è in posizione di fuorigioco quando sussistono contestualmente le seguenti circostanze:
- qualunque parte attiva (art. 10 DEF) del corpo del giocatore si trova nella metà campo avversaria ed è più vicina alla linea di porta rispetto al pallone e al penultimo difendente,
- il pallone è calciato in avanti da un compagno di squadra.
É punibile il fuorigioco se il giocatore:
- interviene nell’azione indipendentemente dal tocco del pallone,
- condiziona il comportamento degli avversari,
- trae vantaggio da tale posizione (per esempio gioca il pallone dopo una parata del portiere oppure se il pallone rimbalza su palo o traversa o su un avversario).
La posizione irregolare è sanata se il giocatore in fuorigioco riceve il pallone da un avversario che lo gioca volontariamente.
La posizione del difendente oltre la riga di porta sana ogni posizione di fuorigioco.
Non è in fuorigioco il calciatore che riceve direttamente il pallone:
- su calcio di rinvio;
- su rimessa dalla linea laterale;
- su calcio d’angolo,
- su rimessa da parte dell’arbitro.

18 Tiri di rigore per la determinazione della squadra vincente

I tiri di rigore costituiscono un modo per determinare la squadra vincente se previsti dalle norme di partecipazione della manifestazione.
Modalità
• l’arbitro sceglie la porta verso cui i tiri di rigore devono essere eseguiti;
• l’arbitro procede con i capitani al sorteggio della squadra. La vincente eseguirà il primo tiro;
• l’arbitro annota per iscritto la sequenza di ciascun tiro in porta;
• i tiri di rigore sono eseguiti alternativamente da ciascuna squadra;
• le due squadre eseguono ciascuna una serie di cinque tiri in porta;
• se prima che le due squadre abbiano eseguito i loro cinque tiri di rigore, una di esse segna un numero di reti che l’altra non potrà mai realizzare, la serie sarà interrotta;
• se dopo l’esecuzione della serie dei cinque rigori le squadre fossero ancora in parità, queste calceranno una serie di un rigore a testa fino a quando la parità sarà interrotta;
• se un portiere si infortuna durante l’esecuzione dei tiri di rigore e non è più in condizione di continuare a giocare, potrà essere sostituito da un calciatore di riserva, sempre che la squadra non abbia usufruito del numero massimo di sostituzioni consentite;
• eccetto il caso precedente, tutti i giocatori iscritti come presenti in lista gara, compresi i portieri, sono autorizzati a eseguire i tiri di rigore;
• ogni tiro di rigore è eseguito da un calciatore diverso e tutti i calciatori incaricati devono averne eseguito uno prima di effettuarne un altro;
• tutti i calciatori incaricati possono in qualsiasi momento sostituire il portiere durante l’esecuzione dei tiri di rigore;§
• solo i calciatori incaricati e gli ufficiali di gara sono autorizzati a restare sul terreno di gioco durante l’esecuzione dei tiri di rigore;
• tutti i calciatori, eccetto colui che esegue il tiro di rigore, devono restare all’interno del cerchio centrale durante l’esecuzione dei tiri di rigore;
• il portiere, il cui compagno esegue il tiro di rigore, deve restare sul terreno di gioco all’esterno dell’area di rigore in cui svolge l’esecuzione dei tiri, laddove la linea dell’area di rigore interseca quella di porta;
• qualora abbiano calciato un rigore tutti i giocatori di una squadra che ha concluso la gara in inferiorità numerica, l’altra, senza terminare la rotazione, può far calciare nuovamente il rigore a un suo giocatore che lo ha già tirato.

18 Tiri di rigore per la determinazione della squadra vincente

I tiri di rigore costituiscono un modo per determinare la squadra vincente se previsti dalle norme di partecipazione della manifestazione.
Modalità
• l’arbitro sceglie la porta verso cui i tiri di rigore devono essere eseguiti;
• l’arbitro procede con i capitani al sorteggio della squadra. La vincente eseguirà il primo tiro;
• l’arbitro annota per iscritto la sequenza di ciascun tiro in porta;
• i tiri di rigore sono eseguiti alternativamente da ciascuna squadra;
• le due squadre eseguono ciascuna una serie di cinque tiri in porta;
• se prima che le due squadre abbiano eseguito i loro cinque tiri di rigore, una di esse segna un numero di reti che l’altra non potrà mai realizzare, la serie sarà interrotta;
• se dopo l’esecuzione della serie dei cinque rigori le squadre fossero ancora in parità, queste calceranno una serie di un rigore a testa fino a quando la parità sarà interrotta;
• se un portiere si infortuna durante l’esecuzione dei tiri di rigore e non è più in condizione di continuare a giocare, potrà essere sostituito da un calciatore di riserva, sempre che la squadra non abbia usufruito del numero massimo di sostituzioni consentite;
• eccetto il caso precedente, solo i calciatori presenti sul terreno di gioco al termine della gara o dei tempi supplementari sono autorizzati a eseguire i tiri di rigore;
• ogni tiro di rigore è eseguito da un calciatore diverso e tutti i calciatori incaricati devono averne eseguito uno prima di effettuarne un altro;
• tutti i calciatori incaricati possono in qualsiasi momento sostituire il portiere durante l’esecuzione dei tiri di rigore;§
• solo i calciatori incaricati e gli ufficiali di gara sono autorizzati a restare sul terreno di gioco durante l’esecuzione dei tiri di rigore;
• tutti i calciatori, eccetto colui che esegue il tiro di rigore, devono restare all’interno del cerchio centrale durante l’esecuzione dei tiri di rigore;
• il portiere, il cui compagno esegue il tiro di rigore, deve restare sul terreno di gioco all’esterno dell’area di rigore in cui svolge l’esecuzione dei tiri, laddove la linea dell’area di rigore interseca quella di porta;
• qualora abbiano calciato un rigore tutti i giocatori di una squadra che ha concluso la gara in inferiorità numerica, l’altra, senza terminare la rotazione, può far calciare nuovamente il rigore a un suo giocatore che lo ha già tirato.

18 Tiri di rigore per la determinazione della squadra vincente

I tiri di rigore costituiscono un modo per determinare la squadra vincente se previsti dalle norme di partecipazione della manifestazione.
Modalità
• l’arbitro sceglie la porta verso cui i tiri di rigore devono essere eseguiti;
• l’arbitro procede con i capitani al sorteggio della squadra. La vincente eseguirà il primo tiro;
• l’arbitro annota per iscritto la sequenza di ciascun tiro in porta;
• i tiri di rigore sono eseguiti alternativamente da ciascuna squadra;
• le due squadre eseguono ciascuna una serie di cinque tiri in porta;
• se prima che le due squadre abbiano eseguito i loro cinque tiri di rigore, una di esse segna un numero di reti che l’altra non potrà mai realizzare, la serie sarà interrotta;
• se dopo l’esecuzione della serie dei cinque rigori le squadre fossero ancora in parità, queste calceranno una serie di un rigore a testa fino a quando la parità sarà interrotta;
• se un portiere si infortuna durante l’esecuzione dei tiri di rigore e non è più in condizione di continuare a giocare, potrà essere sostituito da un calciatore di riserva, sempre che la squadra non abbia usufruito del numero massimo di sostituzioni consentite;
• eccetto il caso precedente, solo i calciatori presenti sul terreno di gioco al termine della gara o dei tempi supplementari sono autorizzati a eseguire i tiri di rigore;
• ogni tiro di rigore è eseguito da un calciatore diverso e tutti i calciatori incaricati devono averne eseguito uno prima di effettuarne un altro;
• tutti i calciatori incaricati possono in qualsiasi momento sostituire il portiere durante l’esecuzione dei tiri di rigore;§
• solo i calciatori incaricati e gli ufficiali di gara sono autorizzati a restare sul terreno di gioco durante l’esecuzione dei tiri di rigore;
• tutti i calciatori, eccetto colui che esegue il tiro di rigore, devono restare all’interno del cerchio centrale durante l’esecuzione dei tiri di rigore;
• il portiere, il cui compagno esegue il tiro di rigore, deve restare sul terreno di gioco all’esterno dell’area di rigore in cui svolge l’esecuzione dei tiri, laddove la linea dell’area di rigore interseca quella di porta.
Articolo precedente: 17 Calcio d'angolo
Print Friendly, PDF & Email
Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies