Consiglio direttivo LCFC

mercoledì 11 Dicembre 2019 ore 19:00 - 21:30 Sede LCFC

1. Esame richiesta dall’Asdac Rojalese di riconoscimento del beneficio economico ed esame situazioni simili
CD: atteso il fondamento della richiesta della Rojalese, delibera che vengano riconosciuti i benefici economici a tutte le squadre indipendentemente dalla presenza alla cena delle premiazioni.

2. Proposta di modifica degli articoli 20 e 22 Regolamento Organico
CD: delibera di:
– abrogare l’ultimo comma dell’art. 20 (unanimità).
– inserire nell’art. 22 il seguente comma al termine dell’articolo: “Nel rispetto dei limiti di spesa previsti dall’art. 27 R.O., la giunta della LCFC, integrata dal responsabile amministrativo, può concedere in comodato d’uso a soci i beni necessari per svolgere i compiti rilevanti e continuativi a loro assegnati. La giunta dovrà comunicare la decisione nella prima riunione del consiglio direttivo”. (contrario Zanello)

3. Questionario compilazione sulla direzione di gara
CD: approva il questionario elaborato dalla consulta arbitrale e ne dispone la pubblicazione.

4. Proposta convenzione con Studio dott. Miclavez
CD: approva la convenzione e dà mandato a Tonino di stipularla.
Delibera altresì che, ai fini della valutazione dell’analisi delle convenzioni, il primo requisito debba essere quello relativo al costo che deve essere sensibilmente vantaggioso sugli aspetti di interesse primario.

5. Riunioni di inizio anno con le associazioni: modalità e tempistiche.
CD: Il direttivo delibera che le riunioni saranno aperte ai capitani e agli allenatori e si tengano nei seguenti luoghi e date:
– giovedi 30.1.20 calcio a 5 az. vitivinicola Valle
– giovedi 6.2.20 calcio a 11 az. vitivinicola Valle
– giovedi 13.2.20 over 40-50 az. agr. Bruno Venica
Dà l’incarico a Comini e Pettoello di predisporre la convocazione.

6. Relazione su attività Telethon
CD: prende atto.

7. Richiesta Totò e gli amici: intervento normativo in caso di svincolo
CD: in generale ritiene di non dover intromettersi in questioni interne tra soci di un’associazione, non avendone alcuna competenza.
In particolare sulla richiesta delibera quanto segue.
– letta la richiesta di non concedere lo svincolo a un proprio socio in quanto lo stesso non avrebbe adempiuto a obbligazioni che assunte nei confronti della propria associazione,
– considerato che tale fatto, anche se provato incontrovertibilmente, non potrebbe essere in alcun modo un elemento ostativo allo svincolo,
– rilevato che l’articolo 20 RA, ma soprattutto la Carta dei Principi, riconosce a ogni tesserato la più ampia facoltà di svincolarsi,
-ritenuto che il diniego dello svincolo si tradurrebbe in abuso da parte del consiglio direttivo,
-conferma il diritto del richiedente a svincolarsi.

8. Relazioni dei responsabili sullo stato dei progetti.
a) Rivisitazione dei regolamenti del gioco del calcio.
Si rinvia.
b) Documento sui principali adempimenti che le squadre devono eseguire e di quelli che comportano costi.
Si rinvia per mancato funzionamento del collegamento con Polo Friz.
c) Nuova lista gara (Commissione: Valerio, Tonino, Cantoni, Polo Friz, Pascutti, Marcuzzi).
Si rinvia.
d) Progetto per preparazione di due Giudici disciplinari.
Si rinvia in attesa dei candidati.
e) Situazione delle Associazioni nel Registro CONI 2.0.
Si rinvia.
f) Sostituzione la messaggistica sms con quella WhatsApp.
Si rinvia
g) Lavori nella nuova sede LCFC
Si rinvia
h) Corsi BLSD Libertas: proposta economica.
Il CD: da mandato al Presidente di formulare per la prossima riunione una.
i) Test da inviare periodicamente agli arbitri
Si rinvia
l) Modifiche degli articoli 60 ter RA, 43, 60, 66 e 96 bis RD
Il CD pone agli atti l’argomento.
m) Interpretazione autentica dell’art. 35 RA
Il CD pone agli atti l’argomento.

Sto caricando la mappa ....
Print Friendly, PDF & Email