Over 50: Da Nando è il nuovo re

Precenicco. E’ lo stadio di Precenicco teatro della finale del campionato over 50 2017/2018, terreno in cui il Da Nando sfila la corona ai campioni in carica del Cordignano e diventa, per la prima volta, re della manifestazione. Va al team di Mortegliano la terza edizione di questo affascinante kermesse, capace di inserire nelle ultime fasi  gli innesti giusti che hanno portato valore aggiunto a una squadra già forte.  Il Cordignano, invece,  troppo teso e inusualmente poco prolifico sotto rete,  deve abdicare rimanendo  comunque una delle squadre più forti della categoria. 

Continua a leggere...

Intervista doppia: Fabro vs Bittolo

Sabato 26 maggio si accenderanno i riflettori sulla finale del campionato dedicato al campionato over 40 di calcio a 5. Alle ore 19,00, nella palestra di Santa Maria la Longa, a contendersi il titolo i campioni in carica dell’Old Wild West, guidati da Tiziano Bittolo  contro la rivelazione di questo campionato, quello Stappo sulla cui panchina siete Alessandro Fabro. Sarà una partita nella partita con i due mister che, non potendo scendere in campo, vivranno sicuramente un mare di indescrivibili emozioni ma nel contempo dovranno mantenere una certa razionalità per leggere la partita, fare i cambi giusti e motivare i propri giocatori.

Continua a leggere...

Si può far festa a San Daniele, è titolo!

Tempo di verdetti e di vincitori nel campionato Geretti, sicuramente lo è nel girone Inferno dove il VG San Daniele, dopo il successo sul Cerneglons e la sconfitta del Ziracco Calcio, si è laureato campione, otto anni dopo l’ultima apparizione sul gradino più alto del podio. Per superare il Cerneglons sono servite le reti di Degano, il miglior marcatore stagionale dei neo-campioni con 12 reti,

Continua a leggere...

Bertoni: “Puntiamo a vincere creando gruppo”

Terza giornata della fase a gironi della Coppa Friuli a 11 in archivio: inizia a prendere forma la classifica dei vari raggruppamenti che darà poi vita agli accoppiamenti del turno successivo.

Nel girone A colpaccio dell’Atti Impuri: vittoria per 4-0 sul Sammardenchia e balzo in solitaria in vetta alla classifica con un rullino di marcia sin qui immacolato. Decidono le reti di Francesco Rinaldi, Patrick Bertoli, Claudio Turolo e Alessandro Zanussi.

Continua a leggere...

I Fiocco Boys esultano con un settebello

Tavagnacco. A sorpresa, ma meritatamente, il Fiocco Boys si aggiudica la Coppa Purgatorio anche se i pronostici iniziali erano per il Fagagna c5, formazione da oltre 20 anni sulla breccia del calcio a 5 targato Lcfc e con un palmares di tutto rispetto tra cui quattro podi nelle manifestazioni a cui si è iscritta. Ma il campo si è espresso diversamente  mettendo in evidenza l’intraprendenza e la  freschezza atletica delle “camisete bianche, caratteristiche che hanno bloccato le iniziative di un Fagagna stranamente poco concreto sotto porta.

Continua a leggere...

Zanello: “Spero in una zampata di capitan Degano”

Siamo ormai giunti ai titoli di coda per il girone Purgatorio degli Amatori a 5: a contendersi il titolo nella finale di sabato saranno Fagagna C5 e Fiocco Boys. La bilancia delle statistiche dei confronti tra le due squadre in stagione pende a favore dei collinari, impostisi in entrambi i match disputati. Tutto è per aperto e una finale include molti fattori oltre a quello strettamente tecnico-tattico.

Giulio Zanello dei Fiocco Boys ci ha aiutato a  presentare la partita di sabato, indicando con qualche difficoltà chi secondo lui sarà il protagonista della finale: “Domanda sicuramente molto scomoda. Mi sento di nominare il nostro capitano Tommaso Degano, uno che nelle partite decisive riesce sempre a metterci lo zampino“. Zanello trova anche nella rosa avversaria dei giocatori di grande spessore, in particolare: “Alberto Pecile, sicuramente croce e delizia del Fagagna: sembra che giochi svogliato ma quando accelera è imprendibile per chiunque e può fare sempre la differenza“. Giunti alla finale risulta più facile fare un resoconto sulla stagione in generale visto che il giudizio non dipende dall’esito dell’ultimo atto: “Il segreto di questa annata sin qui molto positiva è stata sicuramente la compattezza di squadra: ci sono volute diverse stagioni per creare l’amalgama tra i singoli elementi della rosa ma finalmente ci siamo riusciti“. Un’ultima parola su chi è stato invece l’MVP dei Fiocco Boys in questa stagione: “Premetto che per me è difficile indicare un singolo visto che nei momenti difficili siamo riusciti a venirne fuori solo grazie alla compattezza di squadra. Se dovessi sceglierne uno tra tutti indicherei sicuramente Alex Barchiesi, che dopo una prima annata di adattamento si è ben calato nella nostra realtà risultando molto utile“.

La sfida di sabato 19 stabilirà chi sarà il successore degli Sbregabalon nell’albo d’oro del Purgatorio: Fiocco Boys e Fagagna, a voi l’onore!

Vissa: “Ai Maledez ruberei Sciortino”

Ultimo atto sabato 19 maggio alla Bombonera per il girone Paradiso. A contendersi il titolo attualmente in mano alla Tratt. 4 con… saranno i Maledez e la Cantera Talmassons. Nelle due sfide sin qui disputate una vittoria a testa per le due compagini: si preannuncia una sfida molto equilibrata e giocata sul filo in cui a fare la differenza alla fine saranno probabilmente gli episodi. Le due formazioni si sono posizionate rispettivamente al primo e al secondo posto del girone Paradiso con un distacco di un solo punto, con i Maledez che si sono fregiati anche del titolo di miglior difesa della competizione. 

Continua a leggere...

L’intervista doppia: STU Fagagna-Formentera Team

STU Fagagna-Formentera Team: come nel 2017 a Lignano anche quest’anno saranno queste due formazioni a contendersi il titolo di campioni del girone Inferno e un posto nell’albo d’oro. L’anno scorso a spuntarla furono i bucanieri per 3-2 al termine di una partita molto combattuta e anche quest’anno i presupposti per vedere una grande finale ci sono tutti. Gli scontri sin qui disputati parlano di una vittoria per lo STU e un pareggio al termine di partite sempre molto equilibrate. Per prepararci al meglio al grande appuntamento, abbiamo posto a Stefano Stella (STU Fagagna) e Thomas D’Orlando (Formentera Team) le stesse domande in una intervista doppia.

Continua a leggere...
css.php