normativa

Normativa - Regolamento Attività - Gare
In vigore dal 20/06/2013
Per visualizzare il precedente testo dell'articolo (a destra) e le differenze rispetto a quello oggi in vigore clicca sulle seguenti date: 31/07/2007, 10/08/2006, 26/07/2000

58 Tempi di gara

Per l'attività ufficiale, i tempi di gara sono stabiliti per ogni categoria come segue:
Attività amatoriale agonistica.
Ambiti uomini o donne:
disciplina tempi minuti per tempo
calcio a 11 2 40
calcio a 5 2 25
Attività amatoriale ricreativa.
Ambito giovani.
livello tempi minuti per tempo minuti per tempo nel calcio a 5
primi calci 2 15 10
meno di 10 anni 2 20 15
dai 10 ai 12 anni 2 20 20
dai 12 ai 14 anni 2 25 20
dai 14 ai 16 anni 2 30 25
dai 16 ai 18 anni 2 35 25
Eventuali tempi supplementari (art. 34/c R.A.) devono avere durata entrambi di 10 minuti ciascuno per il calcio a 11 e di 5 minuti per il calcio a 5.
Interpretazione autentica:
Attività [amatoriale] ricreativa.

58 Tempi di gara

Per l'attività ufficiale, i tempi di gara sono stabiliti per ogni categoria come segue:
Attività amatoriale agonistica.
Ambiti uomini o donne:
disciplina tempi minuti per tempo
calcio a 11 2 40
calcio a 5 2 25
Attività amatoriale ricreativa.
Ambito giovani.
livello tempi minuti per tempo minuti per tempo nel calcio a 5
primi calci 2 15 10
meno di 10 anni 2 20 15
dai 10 ai 12 anni 2 20 20
dai 12 ai 14 anni 2 25 20
dai 14 ai 16 anni 2 30 25
dai 16 ai 18 anni 2 35 25
Ambiti uomini o donne:
disciplina tempi minuti per tempo
calcio a 11 2 40
calcio a 5 2 25
over 2 40
Altra 2 30
Eventuali tempi supplementari (art. 34/c RA) devono avere durata entrambi di 10 minuti ciascuno per il calcio a 11 e di 5 minuti per il calcio a 5.

58 Anticipi e posticipi delle gare

a) La LCFC può stabilire in ogni caso d'ufficio anticipi e posticipi delle gare.
b) Le Associazioni prime nominate hanno facoltà di anticipare o posticipare gare in calendario, purché ne diano comunicazione scritta almeno 15 giorni prima della data prevista per la disputa della partita sia dell'Associazione avversaria sia alla Segreteria della LCFC, allegando la prova della ricezione della comunicazione alla predetta Associazione.
La prova dell'avvenuta comunicazione è a carico dell'Associazione richiedente.
c) Per differire o anticipare la partita dopo tale termine, le Associazioni prima e seconda nominata devono accordarsi fra loro dandone comunicazione sottoscritta alla Segreteria della LCFC. Tale richiesta deve pervenire a quest'ultima entro il termine perentorio di tre giorni dalla disputa della gara.
d) Su concorde richiesta scritta delle Associazioni interessate, la LCFC può autorizzare la disputa di una gara in giorni e orari diversi da quelli indicati dall'art. 55 RA.
Salvo autorizzazione scritta della LCFC, è consentito posticipare o anticipare le partite relative all'ultima parte della manifestazione, secondo il seguente prospetto:
numero gare della manifestazione o della fase ultima parte
oltre 10 5 partite
da 5 a 10 3 partite
da 1 a 4 2 parite
e) In ogni caso la LCFC deve dare il proprio assenso, pubblicando la modifica sul Comunicato ufficiale, dopo aver verificato la regolarità della procedura e che non sussiste pregiudizio al normale svolgimento della manifestazione.
f) Tutte le variazioni sono valide a ogni effetto solo dopo la pubblicazione sul Comunicato ufficiale. In caso di urgenza la variazione è efficace dalla comunicazione telefonica della stessa da parte della LCFC ai dirigenti dell'associazione interessata. La variazione deve comunque essere pubblicata sul primo Comunicato Ufficiale utile successivo.
g) Non sono ammessi anticipi o posticipi rispetto delle partite stabilite d'ufficio dalla LCFC, né delle gare a eliminazione diretta se non, in tale ultimo caso, con l'osservanza di quanto previsto dal precedente punto c).
h)Tutte le richieste di variazione, qualora non corredate di una giustificazione scritta di Amministrazioni o di Enti responsabili dei campi da gioco, devono essere accompagnate da una sanzione di euro 10.00.

58 Tempi di gara

Per l'attività ufficiale, i tempi di gara sono stabiliti per ogni categoria come segue:
Ambito amatoriale agonistico.
Categoria uomini o donne:
disciplina tempi minuti per tempo
calcio a 11 2 40
calcio a 7 2 30
calcio a 5 2 25
Ambito amatoriale ricreativo.
Categoria giovani.
livello tempi minuti per tempo minuti per tempo nel calcio a 5
primi calci 2 15 10
meno di 10 anni 2 20 15
dai 10 ai 12 anni 2 20 20
dai 12 ai 14 anni 2 25 20
dai 14 ai 16 anni 2 30 25
dai 16 ai 18 anni 2 35 25
Categoria uomini o donne:
disciplina tempi minuti per tempo
calcio a 11 2 40
calcio a 7 2 30
calcio a 5 2 25
over 35 2 40
Altra 2 30
Eventuali tempi supplementari (art. 40 RA) devono avere durata entrambi di 10 minuti ciascuno per il calcio a 11 e a 7 e di 5 minuti per il calcio a 5.

Articolo successivo: 59 Giornate e orari delle gare
Print Friendly, PDF & Email