Consiglio direttivo LCFC

giovedì 11 gennaio 2018 ore 20:00 - 23:00 Sede LCFC

Ordine del giorno

1. Modifica art. 23 R.O.
Il CD: ascoltala la reazione di Pettoello, modifica il penultimo comma e l’inizio dell’ultimo dell’articolo in oggetto come segue.
Non è previsto un rimborso per le prestazioni arbitrali o le visionature degli arbitri in occasione delle finali.
I rimborsi vengono corrisposti solo all’interessato mediante bonifico bancario durante le assemblee informative nelle date indicate dalla LCFC.
L’interessato può in ogni caso ritirare l’assegno entro e non oltre due mesi dalla sua emissione presso la segreteria della LCFC nelle ore e nelle giornate comunicate da quest’ultima. Il mancato ritiro della spettanza da parte dell’interessato, entro tale ultimo termine, comporterà la tacita rinuncia all’incasso della stessa. In tal caso la LCFC corrisponderà la predetta somma ad associazione o ente benefico.
La contestazione dell’entità dell’importo dell’assegno rimborso deve essere effettuata nel termine perentorio di dieci giorni dall’accredito della somma dalla consegna dell’assegno stesso.

2. Relazioni dei responsabili sullo stato dei progetti.

a) Nuovo sistema di misurazione distanze per rimborsi spese arbitri.
Si rinvia
b) Determinazione del destinatario del residuo del fondo di beneficenza in favore delle vittime del terremoto.
Il CD: prevede che sia organizzata una partita per trovare in loco una proposta interessante.
c) Rivisitazione dei regolamenti del gioco del calcio.
Si rinvia
d) Nuove divise arbitrali.
Il CD: delega ogni consigliere a portare una proposta grafica ed economica entro il prossimo direttivo.
e) Corso arbitri e visionatori.
Il CD: prende atto che il corso è concluso e sono in fase di svolgimento gli esami.
f) Attuazione del programma. Ripresa discussione.
Si rinvia
g) Applicazione della delibera in tema di designazione di arbitri con 10 o più ricusazioni.
Il CD: dispone che mensilmente il responsabile del Settore arbitrale relazioni al Consiglio direttivo sulle designazioni di arbitri che hanno più di 10 ricusazioni. Le designazioni di detti arbitri non potranno mai essere più di 2 al mese e in ogni caso dovranno essere valutate con molta attenzione. Nel caso di mancato rispetto di tale previsione il designatore sarà sostituito.
h) incontro con CREAA.
Si rinvia
h) Richiesta ASD Savognese di interpretazione art. 29 R.A.
Il CD: prende atto che Pettoello ha pubblicato la modifica e aggiornato la normativa.
i) Modifica art. 156 R.D.
Il CD: prende atto che Pettoello ha pubblicato la modifica e aggiornato la normativa.
l) Chiarimento ruolo accompagnatore (art. 65 bis R.A.).
Il CD: prende atto che Pettoello ha pubblicato la modifica e aggiornato la normativa.
m) Gran premio LCFC e Trofeo fair play.
Si rinvia
n) Disdetta convenzioni
Si rinvia

3. Varie ed eventuali.
Il CD: ascoltata la relazione del Presidente sui fatti commessi dall’arbitro Franco Cargnelutti il 27 dicembre 2017, dispone che sia aperta un’indagine, incaricando a tal fine il Procuratore di Lega. Dispone che, in attesa degli esiti di detta indagine, l’arbitro Cargnelutti non sia designato ad arbitrare gare.

Sto caricando la mappa ....
Print Friendly, PDF & Email