Murer più duro del cemento

Oggi non poteva che essere lui il principale soggetto della settimana , Andrea Dioletti  : UN UOMO UNA GARANZIA.

Uomo ,partiamo male , l’è poc pi che un bocia ma no come quel de Squin , el Murer  è un persona che si è fatto da piccolo , difatti ne manca un pezzo , se l’è perso quella volta che doveva far su na casa .

Di lui possiamo solo parlar bene , anche se non sembra è uno dei veterani del Settesorelle  , ha sempre giocato , anche quando aveva la gamba rotta , il polso rotto , la testa rotta …..il .. rotto; l’ultima cicatrice si aggiunge alla lunga lista di punti che è riuscito a rimediare nella sua lunga carriera sia lavorativa che calcistica, il mister dice che ora con questi è riuscito a raggiungere l’ambitissima bambolina di pezza che gli verrà recapitata a casa da una delle sue innumerevoli fiamme , magari accompagnata dal fratello.

Di questi problemi non ne ha il Bocia , sempre pronto all’azione , sempre carico , sempre pronto quando la squadra lo richiede , che se non è stirato , strappato , influenzato, stanco,con l’influenza è squalificato. Tutti i compagni (Para per primo n.d.r.) hanno almeno una foto con lui appoggiati al bancone dei vari locali della zona , davanti a qualche barista o a qualche cocktail , così che anche le prestazioni sessuali ne risentano dell’affaticamento.

Dicono di loro:

Il presidente:  – bravi ragazzi , tengono alto il profitto del chiosco e delle casse societarie

Il mister: – ragazzi indispensabili , uomini da spogliatoio dotati di buona tecnica e dotati di un piede che pare un badile l’uno , una caipirosça l’altro.

Il capitano: — NO COMMENTsquin IMG_3134 diolettiIMG_0782

 

Bravi ragazzi è grazie a persone come voi che siamo in questa situazione.

 

Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *