La carica quotidiana

giordan

Ecco il vero motivatore di tutte le partite dell’A.C. Sette Sorelle , la persona senza la quale nulla sarebbe possibile . Noi tutti siamo ben consci del fatto che il Giordan è il giocatore in vita ad essere ancora in campo , tutti i suoi predecessori hanno ormai abbandonato questa terra da moltissimo tempo e quelli che lo hanno succeduto sono sparsi nei meandri più impensati delle varie società calcistiche.

Non è facile per un giocatore del ’36 adeguarsi allo stile di vita che una squadra amatoriale intraprende , il vino e la birra che scorrono a fiumi ben poco si adeguano ad una persona che ha come scopo principale quello di farsi trovare pronto ed efficiente ogni qualvolta mister Moretto lo indica per entrare a far parte del gioco, e lui è sempre lì pronto ad impegnarsi per la squadra.

Non vi è giocatore che non abbia ricevuto comunque la cura Giordan , ossia il classico segno del tacchetto sulla caviglia destra o sinistra , oppure a tutte e due come successo al presidente non poco tempo fa .

Quando la tensione sale e il gioco comincia a riscaldarsi le sue parole riecheggiano  nel campo con un ” Forza Ragazzi” che da uno sprint in più a tutti coloro che sono in campo a partire dal terzino dx un certo Nicola Parravicini che molla tutto , anche l’avversario, e dopo aver osannato il nostro deus maximo lo bacia ed assieme riescono a proferire parole tipo ” Forza Onti” “Forza Succhiate”, non considerando che le forze in campo sono ridotte per la mancanza del terzino dx.

Nonostante questo comunque noi vogliamo un gran bene al nostro Giordano Pavan , sebbene abbia quasi 80 anni  per lui non è un problema e per noi nemmeno , ma lo vogliamo sempre carico o in panchina od a bordo campo ad incitare la squadra che più ama … il resto chiacchere

— FORZA RAGAZZI —

IMG_3105

Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *