Senatori Frigidarium: Portover trova la zampata vincente nel finale

Senatori Frigidarium: Portover trova la zampata vincente nel finale

Il Portover si aggiudica solo nel finale lo scontro con il tenace Virtus & Old Friends. Due punti preziosi che consentono ai granata di casa di sperare ancora nella qualificazione alla semifinale del torneo Frigidarium.

La Virtus ha impegnato non poco il più quotato Portover che, sia pur passato in vantaggio a metà del primo tempo con un artistico pallonetto del bomber Sutto, si trova a chiudere il primo tempo sotto per 1-2 in virtù di un uno/due dei virtussini. Segnano in rapida sequenza prima con Iob, tiro a giro splendido che si insacca nel sette alla sinistra del portiere, poi con Di Giorgi lesto a beffare la difesa granata, non impeccabile nell’occasione, con un preciso tocco di testa.

Nella ripresa il Portover riparte più determinato e meglio disposto in campo grazie a qualche aggiustamento tattico e qualche cambio operati da mister Davì. Ecco che L.Dal Ferro, pescato in area tra di difensori grigio-neri da un preciso filtrante, insacca il gol del pareggio: 2-2 e mancano ancora 20 minuti. Il Portover insiste, arrembante anche se poco lucido, fino a che il solito M. Sutto, ad una manciata di minuti dalla fine, si fa trovare pronto a ridosso della porta avversaria per spingere in fondo al sacco il pallone del 3-2.

Complimenti ad entrambe le squadre per l’impegno e la correttezza in campo. Attento e ineccepibile l’arbitraggio del sig. Bagnarol. Finale con le squadre all’altezza anche nel terzo tempo con le bottiglie di rosso consumate all’insegna di un salomonico pareggio. La LCFC si dimostra anche in questa occasione smisuratamente superiore alla FIFA….

Contributo fornito da Dario Pascotto (Portover)

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies