Rincorsa gir B: Milan Club, una seconda fase da superstar

Rincorsa gir B: Milan Club, una seconda fase da superstar

Exploit del Milan Club San Martino capace, nella seconda fase, di raccogliere sette vittorie e un pareggio. Una cavalcata che gli è valsa la prima posizione nel gir B Rincorsa e che gli consente, nella prossima stagione, di giocarsela con le grandi del campionato. D’altronde il team di mister Claudio Truant, ha avuto una leggera flessione solo nell’ultimo turno in cui è stata costretta al pari da un coriaceo Audax in un tenzone dove, trovato il doppio vantaggio con Emin Maksuti (2) e fallito il possibile terzo gol, ha avuto una sorta di rilassamento. Onore all’Audax, che in questa partita ha dimostrato di avere una formazione compatta e di buona prospettiva, non arrendendosi mai anche quando la partita sembrava compromessa.  La rimonta  è  firmata da Andrea Furlanetto e Matteo Pasutti.

“Dopo una prima fase altalenante – racconta mister Truant – dove abbiamo sbagliato alcune partite decisive, la rosa è stata integrata  con tre elementi, uno per ruolo, di qualità e personalità come il difensore Corrado di Rosa, il centrocampista Driton Ismaili e  l’attaccante Emin Maksuti. Giocatori che inseriti in un gruppo già forte, guidato in difesa da una sicurezza come Souleymane Gouba e in avanti da un riferimento come il nostro bomber Inoussa Zombra, hanno dato altri equilibri che hanno permesso di trovare motivazioni e convinzioni.  I ragazzi, che in quel periodo hanno cominciato anche a entrare in una buona condizione atletica, hanno preso fiducia e consapevolezza dei propri mezzi, doti che hanno portato a interpretare le gare con più determinazione e coraggio. La stagione di ripartenza – conclude mister Truant – è andata bene, abbiamo gettato le basi per la prossima annata sportiva dove speriamo di poter giocarci le nostre chance. Sono certo che il gruppo rimarrà compatto e coeso come è successo quest’anno nei momenti più difficili, e che tutta la rosa rimarrà affezionata alla nostra maglia. D’altronde se remiamo tutti dalla stessa parte potremmo toglierci belle soddisfazioni.”

 

 

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies