OVR40: Il Medea blinda il secondo posto, cade il Depover

Il San Daniele può guardare con ottimismo alla prossima fase, specialmente dopo il quasi certo raggiungimento del primo posto nel girone Inferno. Questo piazzamento è stato blindato di fatto con il successo ottenuto a Tavagnacco contro l’OverSangiorginaUd. Buttazzi e Scomparin marcano le due reti dei padroni di casa, affondati però dai quattro colpi inflitti dagli ospiti Degano (2), Di Gioia e Nonesso. Questa vittoria porta in dote due punti che, vista la sconfitta della diretta inseguitrice Depover, consente ai sandanielesi di allungare in testa a +2 con una situazione di Coppa Disciplina di gran lunga migliore rispetto ai rivali. C’è delusione invece nella squadra di casa a Tavagnacco, che in casa cede il passo al Cerneglons di Stegnjaja e Visentin, i due marcatori della partita per gli ospiti. La marcatura di Abramo non basta ai locali, che adesso dovranno pure guardarsi alle spalle dall’arrivo dei Warriors, vincenti di misura (1-0, rete decisiva di Lancerotto) sul fanalino di coda Dimensione Giardino e in vantaggio anch’essi nella Coppa Disciplina. Rimane viva anche la lotta per il quinto posto, valido per la salvezza diretta e per giocare la seconda fase nel girone, quella in cui ci si contenderà il titolo. Lo Spilimbergo aveva un margine di vantaggio prima di questa 17ª giornata, margine annullato dal k.o. subito per mano del Milan Club S.Vito, al quale basta una sola rete, quella di Zanin. La Rosa, allora, completa l’aggancio allo Spilimbergo con una vittoria ai danni del Ziracco Calcio dopo una gara ricca di emozioni e di gol. Nel 5 a 3 finale vanno in rete Bisan (doppietta), Cappelletto, Mellini e Tomat per La Rosa, Riuli, Susca ed un’autorete per lo Ziracco.

Può invece già dirsi concluso il girone Purgatorio, vinto dal Bottosso & Frighetto, dietro al quale si posiziona l’ASD Calcio Medea che conclude questa fase con una netta vittoria sul Carnia United, con Tuzzi a segno e una autorete a favore. Il Billerio Al Sole 2 mette intanto le mani sulla terza posizione, che vale un punto bonus per la prossima fase, accontentandosi di un pareggio senza reti contro gli Over Gunners 95, stabili al quinto posto. Il Tricesimo perde a sorpresa col CRSF Versa e dovrà quindi iniziare il prossimo girone senza punti bonus. Determinanti per il Versa Millia con una doppietta e Vaccaro, mentre solo Snaidero trova il gol per l’Over Tricesimo. Vittoria anche per il Premariacco che rimane dunque al penultimo posto grazie alla sola rete di Magli, decisiva per superare la Folgore Over 40.

Termina anche il girone Paradiso, con La Valanghe che si aggiudica il primo posto travolgendo il Buja Millennium. Sugli scudi Martarello, autore di un pokerissimo che assieme allle marcature di Facini e Nodale va a definire il 7 a 0 finale. La lotta per la seconda piazza si conclude sul filo di lana con la Pizzeria da Vincenzo e gli Amatori Calcio Farra che iniziano il 16° ed ultimo turno a pari punti, ma con la prima formazione forte di una migliore situazione in Coppa Disciplina. Ed è proprio quest’ultima categoria a rivelarsi per l’ennesima volta decisiva: il Farra vince in casa della Climassistance (3 a 2 con reti di Cescutti, Concina e Mattioli per gli ospiti e di Bozhiqi e Colautti per i locali), ma lo stesso fa la Pizzeria, che si aggiudica per 2 a 1 il match contro la Virtus Udine 93. Arrivo a pari punti, e Pizzeria da Vincenzo premiata dalla propria maggior disciplina. Chiude infine il quadro il pareggio per 2 a 2 tra le forze di metà classifica Totò e gli amici e Brigata Brovada.

Print Friendly, PDF & Email