Nazionali Libertas: poker dello Jalmicco

Nazionali Libertas: poker dello Jalmicco

RIMINI. Ottima performance dello Jalmicco che esordisce ai campionati nazionali Libertas calando un poker contro una  Fortezza Savona che non ha mai abbassato la guardia, allarmando in più di un occasione la retroguardia friulana.

Il team friulano, che fa leva sulla grande esperienza, sulla disciplina tattica e sulle ripartenze ma anche sulle qualità tecniche di molti suoi uomini, preme subito sull’acceleratore e al 1° sfiora il vantaggio grazie a un ottimo spunto di Antonio Iurlaro che manda alla conclusione (fuori di poco) Antonio Cuoco. Il team ligure non ci sta e dopo pochi minuti replica con Diop, ma la sua conclusione da centro area finisce sopra la traversa. Si gioca a viso aperto  con lo Jalmicco tatticamente meglio disposto e con i liguri che dimostrano buone individualità offensive ma anche grosse lacune in fase difensiva. La gara è vibrante, il ligure Portoloni impegna seriamente Tomaselli  mentre sull’altro fronte il diagonale di Cuoco è respinto dall’estremo difensore che non riesce a deviare completamente la traiettoria. La palla sta per finire in rete quando Paolucci la ribadisce in rete. Ma l’attaccante è giudicato in fuorigioco e il gol viene annullato. Al 9° il sigillo che apre il match: grande azione in solitaria di Cuoco che, quasi sulla linea di fondo, s’inventa un paio di dribbling, rientra verso la porta e batte l’incolpevole Comiciotti.

I friulani  cercano di amministrare ma rischiano su un gran tiro dal limite di Agoti, neutralizzata da una strepitosa parata di Tomaselli. Il pericolo fa capire al team di mister Stefano Paviotti che lasciare in mano l’iniziativa agli avversari può essere pericoloso e prova a riprendere le redini del gioco con un pressing aggressivo sui portatori di palla. Soluzione che paga perchè, al 30°, Colautti ruba palla a centrocampo, corre verso l’area, vede Cuoco libero e lo serve. Cuoco non sbaglia trovando raddoppio e doppietta personale. Passano 5 minuti e ancora un recupero palla di Colautti innesca l’azione per il 3-0: cross al centro, velo di Cuoco, palla a Iurlaro che con freddezza realizza con un bel diagonale. Gara in ghiaccio.

La ripresa fotografa un Jalmicco che, pur amministrando la gara sfiora ancora il gol, rischia qualcosa sulla spinta ligure chiudendo la gara al 25° : assist di Paolucci per Vicenzino che non disattende l’appuntamento con il gol. Sarà ora decisiva la gara di domenica con i Diavoli Rossi (Emilia Romagna) per potersi cucire il tricolore.

Jalmicco Calcio (Friuli)  vs ASD La Fortezza Savona (Liguria)  4 – 0

Jalmicco Calcio: Ferruccio Tomaselli, Andrea D’Argenio, Luca Vincenzino, Simone Basile, Stefano Bergamasco, Daniele Zompicchiatti, Antonio Cuoco, Qendrim Beqiri, Antonio Iurlaro, Mattia Paolucci, Francesco Colautti, Luca Liberale, Nicola Visentini, Marco Mancini, Alberto Fabris, Fabio Cettolo, Andrea Fiorillo. Dirigenti: Salvatore Gorza, Massimo Micalizzi, Stefano Paviotti.

ASD La Fortezza: Simone Comicciotti, Manuel Loi, Paolo Rizzo, Jonathan Moscino, Lorenzo Pecovilla, Cristiano Bologna, Andura Agoti, Mattia Cavia, Mouhamed Diop, Riccardo Tonti, Mattia Portolani, Renato Riva, Hissamduo Acanfas, Wistom Boskje, Daniele Avasugloni. Dirigenti: Claudio Ceolini, Giacomo Coradazzi, Felicino Vaniglia.

Marcatori: al 9° e al 30° Cuoco, al 35° Iurlaro. Nella ripresa, al 25°, Vicenzino

Arbitro: Bruno Colli coadiuvato da Luca De Cecco e Franco Conzutti

 

 

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies