Gortan e Matiz regalano i primi punti al Davar

Gortan e Matiz regalano i primi punti al Davar
Primi punti per il Davar che, sul terreno amico, rompe il ghiaccio, batte i Crots e brinda al successo. Il team oro blu ora può giocare con più tranquillità un campionato, partito con il freno a mano tirato, in cui può togliersi ancora soddisfazioni.

“Bella partita al campo Spin di Ovaro, racconta il mister ospite Alberto Dorigo.  Si nota da subito la differenza tra la squadra più esperta, il Davar, e l’altra più dinamica, i Crots. Nel primo tempo gli ospiti sembrano più in palla, ma non riescono a concretizzare le potenziali occasioni, sbagliando spesso l’ultimo passaggio. L’occasione più ghiotta la crea l’ala sinistra ospite, Puntel, che va in pressing sulla difesa avversaria, conquista palla, ma poi sbaglia malamente a porta vuota. Nella ripresa il Davar inserisce due rinforzi “di peso”, Gortan a centrocampo, Matiz in difesa, puntellando la zona centrale. I Crots rispondono spostando a centrocampo il proprio giocatore più qualitativo, Gabriele Englaro, ed è proprio lo sfortunato infortunio di quest’ultimo ad indirizzare la gara. Pochi attimi di confusione, permettono al Davar di passare su calcio d’angolo, quando proprio Matiz, orfano del proprio amico/marcatore Englaro, può colpire solissimo da dentro l’area piccola e portare in vantaggio i suoi. I Crots tentano una reazione con tanta voglia e tanti cross, ma non riescono a rendersi mai realmente pericolosi. Cosí, a pochi minuti dal termine, i locali  raddoppiano con Gortan che in area gestisce con freddezza e bravura e batte Silverio da vicino. I Crots ci provano ancora fino alla fine, soprattutto con Straulino, che spinge forte sulla fascia destra, ma non succede più nulla. Complimenti all’arbitro per aver ben gestito la partita, anche grazie al positivo atteggiamento dei giocatori in campo”.
Partita decisamente equilibrata – dichiara il presidente locale Stefano Mecchi –  giocata con agonismo da entrambe le squadre e decisa dai cambi.  La prima vittoria in campionato ci dà una ventata di entusiasmo per il prosieguo della stagione e ci premia dell’impegno per essere riusciti ad allestire un gruppo di amici dopo due anni di stop forzato a causa del Covid.
Voglio ringraziare tutti i ragazzi per la loro passione e tutto lo staff della Lega Calcio Friuli Collinare per aver fatto ripartire questa appassionante avventura sportiva.”
Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies