Geretti: finale girone Paradiso sospesa per furto

Geretti: finale girone Paradiso sospesa per furto

A Griis di Bicinicco Warriors e San Daniele  iniziano  la gara per contendersi il titolo del trofeo Paradiso ma dopo 40 minuti, al rientro negli spogliatoi, trovano una brutta sorpresa. Qualcuno ha fatto man bassa di tutti i contati che ha potuto racimolare rovistando nelle tasche degli abiti lasciati negli spogliatoi. Le squadre, decisamente turbate, decidono di non continuare il match. Un brutto episodio che richiama gli altri furti negli spogliatoio avvenuti in questa stagione in tutti i campionati della regione. Per questo si chiede alle squadre impegnate in finali, campionati o tornei, di prestare la massima attenzione. Anzi si consiglia, come si faceva una volta, di fare una borsa valori e portarla in panchina. L’Arsenio Lupin degli spogliatoi potrebbe colpire ancora.

La gara.  Warriors e San Daniele  hanno dato vita a una frazione di gara, densa di ottime occasioni da entrambe le parti, ma con una netta prevalenza di gioco da parte dei guerrieri che però non sono riusciti a concretizzare la buona mola di azioni sotto rete. Chi invece è stato concreto è il team collinare, capace di sfruttare al meglio una percussione offensiva guadagnando un rigore trasformato da Massimo Degano. Si va al riposo col vantaggio collinare ma poi non si rientrerà più in campo.

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies