FELETTIS UNITED c.5 – REAL TRESESIN 3-5

Ultima di campionato al WLa dove uno United oramai salvo affronta il Real Tresesin appena laureatosi campione. Gara quindi senza più ansie di classifica con entrambe le compagini già immerse nei festeggiamenti per i risultati ottenuti. Mr. Burlon schiera Zanello tra i pali, Piani universale, Dapelo e Alessandro laterali, Arduini pivot; a disposizione Negroni, Sfiligoi e Dilena portato in panca solo per fare numero, ma ancora ai box per un problema muscolare. I Viola partono subito forte cogliendo di sorpresa gli ospiti e trascinati da un Alessandro incontenibile si portano avanti 3-0, grazie alla doppietta del nr. 10 e alla rete di Arduini. Gli ospiti non si disuniscono e pian piano prendono in mano le redini del gioco guadagnando metri sul campo. E’ Balzano a prendere per mano i suoi e con una doppietta a riportarli in partita, chiudendo il primo tempo sul 3-2. Nella ripresa il forcing dei neo-campioni si alza ulteriormente di intensità ed è sempre Balzano a trovare il gol del pari. I padroni di casa non ci stanno, ma le loro velleità si fermano su una clamorosa traversa di Alessandro che superata mezza difesa avversaria con un tocco sotto elude l’uscita del portiere prima di vedere il suo tiro stamparsi sul montante. Il Real nel finale sfrutta al meglio la panchina più lunga e le rotazioni e chiude la gara grazie alle firme di Trinco e Marinigh, mentre il Felettis vede infrangersi la propria reazione sui guantoni di un attento Di Lernia che toglie due volte la gioia del gol ai tiri da fuori di Piani. 3-5 il risultato finale al termine di una gara piacevole giocata a viso aperto e che ha ancora una volta dimostrato come lo United sulla carta possa giocarsela ad armi pari con tutti, ma per giocare al vertice servirebbe maggior partecipazione da parte di tutti e da questo punto di vista quella appena finita è stata una stagione oltremodo travagliata.

Lascia un commento