FELETTIS UNITED c.5 – ELE.V.ATION 5-1

Ultima gara della regular season per i ragazzi di mister Bergagna, alla ricerca di punti salvezza in vista di un tiratissimo play-out che designerà le tre retrocessioni dall’Eccellenza alla Prima Categoria.

Lo United deve rinunciare a capitan Burlon che va in panchina per stare vicino ai suoi, ma ritrova Alessandro e Vida. Di fronte la corazzata Ele.V.ation terza forza del campionato, ma ormai senza più obiettivi, se non un posizionamento migliore per la griglia dei play-off. Il Felettis parte con il piede sull’acceleratore, ma le parate di Chiarandini, l’imprecisione degli avanti bianco-azzurri e i legni della porta non consentono alla gara di sbloccarsi. Dall’altra parte Martina viene impegnato poco e mai in maniera pericolosa, protetto da una fase difensiva impeccabile. A metà tempo è Vida a trovare la via del gol con la complicità dell’estremo ospite che si lascia beffare da un diagonale dalla linea di fondo. Il Felettis trovato l’1 a 0, pressa l’Ele.V.ation e sempre con Vida imbeccato da Alessandro raddoppia, chiudendo la prima frazione di gioco sul 2 a 0.

Nella ripresa gli ospiti cercano di reagire e grazie all’utilizzo di Chiarandini portiere regista, trovano il 2 a 1. Lo United esce in pressione sul portiere scoprendosi in fase difensiva, perfetta rotazione di palla e Micoli solo davanti alla porta non deve far altro che appoggiarla di piatto in rete. Il Felettis non si disunisce e in pochi minuti archivia l’incontro, Alessandro con una bella azione personale, Dilena con un perfetto inserimento dalle retrovie e Sandrigo, che festeggia il suo trentesimo compleanno, su assist di Vida siglano il 5 a 1 finale che porta gli uomini di mister Bergagna a quota 17 in classifica, pronti fra 15 giorni a partire per dei play-out all’ultimo respiro. (Fabio).

Lascia un commento