ASDRC MODUS STELLARE – FELETTIS UNITED C.5 5-4

E’ uno United in crisi profonda quello che sale a Tarcento alla ricerca di punti di salvezza contro i campioni in carica della Modus. Gara sulla carta proibitiva per gli uomini di mister Bergagna che ritrova Alessandro, ma deve ancora rinunciare a Martina, Ciotti, Dentesano, Sandrigo e Vida.

Il Felettis parte concentrato e aggressivo, ma alla prima sbavatura viene castigato dal preciso diagonale di Londero. E’ Alessandro a trovare il pari e a ridare fiducia ai bianco-azzurri. La gara è intensa e ricca di emozioni. Bovolini, a metà tempo, dopo un’iniziativa personale porta la Modus sul 2 a 1, ma gli ospiti non mollano e prima con Pali e poi di nuovo con un gran numero di Alessandro chiudono la prima frazione di gioco in vantaggio 2 a 3.

L’inizio ripresa è ancora favorevole allo United che piazza il break con il diagonale di capitan Burlon. In vantaggio di due reti lo United abbassa colpevolmente i ritmi concedendo campo ai padroni di casa. Ciò nonostante la Modus non dà l’idea di essere pericolosa, ma le qualità tecniche e l’intesa sulle palle ferme fa ancora una volta la differenza. Due calci d’angolo e una punizione e i soliti Londero e Bovolini puniscono oltre i propri demeriti i ragazzi di mister Bergagna che soccombono 5 a 4.

I bianco azzurri restano fermi a quota 12 punti, terzultimi in classifica, ma con la consapevolezza che devono ripartire dalla prestazione, tornata su buoni livelli, sperando nella sosta di poter recuperare i molti assenti. (Fabio).

Lascia un commento