MISTER ZONCOLAN – FELETTIS UNITED C.5 1-10

I ragazzi di mister Bergagna cominciano il 2014 facendo visita alla capolista Mr. Zoncolan. Per la trasferta più lunga della stagione lo United deve rinunciare a Pali, Ciotti e Dentesano, ma parte alla ricerca di punti salvezza e con numerosi tifosi al seguito.

La gara nei primi minuti è molto tattica con i padroni di casa che fanno gioco grazie ad un maggior possesso palla. Il Felettis difende con attenzione e cerca di partire sfruttando la velocità di Alessandro. E’ proprio lui a guadagnare il calcio di punizione che permette a capitan Burlon di sbloccare la partita. La reazione dei padroni di casa è veemente, ma un’ottimo Dilena nel nuovo ruolo di centrale difensivo e le prodezze di Martina tengono a galla gli ospiti. Il pari è però nell’aria e lo trova capitan Buzzi da schema su palla inattiva. Tutto da rifare per gli azzurri che prese le misure sia del campo che degli avversari si fanno più pericolosi. Alessandro è la spina nel fianco dei carnici, costretti a fermarlo con le cattive. Il fallo commesso in area permette a Vida di realizzare il primo penalty del campionato: palla da una parte e portiere dall’altra. Sull’1 a 2 il Mr. Zoncolan si ributta in avanti sbilanciandosi. Lo United è bravo ad intercettare due palloni sulla trequarti e a castigare con il cinismo delle grandi. Alessandro prima e Sandrigo allo scadere chiudono il tempo sull1 a 4.

Ad inizio ripresai padroni di casa partono all’arrembaggio, Martina si oppone alle conclusioni avversarie e capitan Burlon in contropiede servito da Dilena porta le reti dello United a 5. Il Mr. Zoncolan tenta il tutto per tutto, inserisce il portiere di movimento e si ributta in avnti, ma è un Felettis accorto in difesa e letale in avanti. Il finale dice 1 a 10 con triplette di Alessandro, Burlon e Vida e rete di Sandrigo.

Due punti d’oro in chiave salvezza e una forte iniezione di autostima. Seconda vittoria consecutiva, prima volta in stagione. La strada alla ricerca della continuità è stata imboccata. (Fabio).

Lascia un commento