FC11: Gradisca FC vs Le Aquile Cervignano

Nicola Pellizzari racconta così la partita tra Gradisca FC e le sue Le Aquile Cervignano, valevole per il ventunesimo turno della Terza Categoria girone B.

“Arrivati al comunale di San Lorenzo, con la matematica certezza della promozione, gli ospiti gialloblu del segretario Catalano (uomo con un rudere al posto del cuore) affrontano la compagine di casa ancora in lotta per la terza posizione che, in caso di ripescaggi, potrebbe valere la promozione. La partita è  da subito bella e vibrante con gli uomini di casa a tenere in mano le redini nel gioco e gli ospiti a giocare di rimessa. Nonostante nell’undici titolare mister Pellizzari dia spazio a chi in stagione è stato meno impegnato, non è mancata la determinazione e si è data battaglia al cospetto e per rispetto della decina di tifosi gialloblu che si sono sobbarcati la trasferta (considerata a rischio) per sostenere i propri beniamini. Risultato? Nonostante un predominio territoriale del Gradisca, a fine primo tempo, ospiti in vantaggio con una magia su punizione del “Divino” Donzelli. Ripresa con i padroni di casa a spingere sull’acceleratore: pareggio conquistato con un gran colpo di testa di Ostoni. Proprio nel tentativo di cercare la vittoria, la compagine gradiscana subisce un contropiede micidiale nel quale Padrone conquista un penalty trasformato dal bomber Di Blas, sempre più da solo in vetta alla classifica marcatori. A nulla serve il forcing finale dei locali, la partita si conclude sull’1-2 con la squadra gialloblu a festeggiare sotto la curva con i propri tifosi”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email