Coppa Noncello: Borgo Palse deve arrendersi, l’Aurora cerca il bis

Coppa Noncello: Borgo Palse deve arrendersi, l’Aurora cerca il bis

Continua vincere l’Aurora che, dopo aver vinto il campionato,  cercherà di mettere in bacheca il secondo trofeo, la Coppa Noncello. La compagine del presidente Luca Canciani, superando con un terno secco il Borgo Palse, ha acquisito il diritto di sfidare l’Arzene nella finalissima in  programma sabato 25 giugno, con inizio alle 18.30, a Sedrano.

“Il morale dei bianco azzurri è alle stelle – racconta Alberto Tubia – e l’Aurora parte schiacciando subito il piede sull’acceleratore. Due giri di lancetta e subito un occasione: percussione di Toffolo sulla fascia sinistra, cross raso terra per Mingozzi che non ci arriva per un batter d’ali.  Dopo l’avvio sprint la gara fila via sui binari dell’equilibrio con occasioni su entrambi i fronti in una fase dove i locali sono pericolosi con Mingozzi e Maset mentre il Borgo Palse replica con Grizzo e Aranit Badronja

Al 23° la rete che apre la gara grazie ad Ambroset che, raccolto una pennellata di Muccignato, di testa confeziona un pallonetto che supera Borin.  Momento buono per i locali i quali capiscono che possono affondare i colpi e con un buon pressing ottengono il raddoppio: gli ospiti pasticciano in difesa, Mingozzi intercetta palla spalle alla porta e, da gran centravanti, si gira e calcia. Palla all’incrocio. Il Borgo Palse è scosso ma non molla e prima della pausa prova a riaprire la partita con le incursioni di Gobbo e Alban Badronja, ma l’imprecisione o l’opposizione di De Nobili bloccano il punteggio sul 2-0. Nella ripresa si gestiscono le forze, il Borgo Palse prova a imbastire qualche azione pericolosa ma è ancora l’Aurora ad andare a segno in contropiede con Muccignato. “

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies