Coppa C11: Poker di Vidoni, Tolmezzo in vetta

Coppa C11: Poker di Vidoni, Tolmezzo in vetta

Si conclude la prima fase della Coppa per il Collinare a 11 che ora lascerà spazio al campionato. Appuntamento rinviato tra qualche mese per il proseguo delle velleità in una competizione che ha riscontrato molti pareri positivi.

Vidoni lancia il Tolmezzo. Un poker di Stefano Vidoni lancia il Tolmezzo Carnia in vetta al girone 1, in coabitazione con gli AmatoriCalcioVenzone ma con un punteggio in coppa amatori migliore. Quattro reti decisive per avere la meglio sul sempre ostico campo dell’Alta Val Torre e lanciare un segnale a tutte le future avversarie.

Tutto ancora da scrivere. Il girone 4 resta ancora in sospeso a causa dei numerosi rinvii sin qui accorsi. Fa comunque festa e si prende un buon vantaggio il Cisterna espugnano 2-1 il campo dell’Union e raccogliendo così il secondo successo in altrettante gare disputate.

Highlanders forza quattro. Roboante successo in trasferta per gli Highlanders con l’Atti Impuri. Le reti di Allushi, Duca e Zefi (2) permettono di proseguire imbattuti la marcia in Coppa e guardare con fiducia al passaggio del turno.

Equilibrio nel girone 10. Il girone 10 presenta ben tre squadre attualmente al comando. Lumignacco, Pavia Amatori Calcio e Pozzuolo si trovano infatti appaiate a quota tre, con i secondi che hanno però una partita da recuperare contro lo Sclaunicco. Paradossalmente, se nel recupero lo Sclaunicco dovesse raccogliere il bottino pieno tutte le formazioni si troverebbero appaiate a quota 3: in tal caso decisivo sarebbe il punteggio in coppa amatori. Nell’ultimo turno si segnala il 2-2 nel derby tra Lumignacco e Pavia, doppietta per i locali di Andrea Pitassi, reti ospiti di Zucchiatti e Zoffi.

Jalmicco inarrestabile. Lo Jalmicco coglie il secondo successo in altrettante gare disputate e lo fa espugnando 0-3 il campo della Lokomotiv, doppietta di Vicenzino e già tre centri per lui. Risultato sorprendente vista l’ottima prova fornita dai locali nella prima uscita stagionale contro il Leon Bianco A. I biancoazzuri si candidano così seriamente a recitare un ruolo da assoluti protagonisti sia in coppa che in campionato, forti di un parco attaccanti di primissimo livello.

Startrep-Colugna. Antonio Motta commenta così la vittoria dei suoi a domicilio che vale il secondo posto finale nel girone 5: “Finale a parte una bella partita con tante occasioni create da una parte e dall’altra. Arbitro sempre in controllo e mai in affanno“.

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies