Carnico: Valent ispira e l’Ibligine vola in testa alla Prima

Dopo la sconfitta della precedente giornata l’ASD Dognese ritrova i due punti superando in trasferta, senza grosse difficoltà, il Malborghettone. Al gol locale di Grilz replicano Benedetto, Saitta e Schiratti, aiutati anche da un’autorete. Con il successo in questa nona giornata la Dognese riprende vantaggio sul Paularo, inciampato tra le mura amiche contro dei sorprendenti Crots, capaci di imporsi con le segnature di De Luca, autore di una decisiva doppietta.
La rete di Vuerli non basta così ai paularini che si vedono anche superare in classifica. Il Celtic Sclûse infatti si impone senza problemi in casa del Real Tolmezzo – reti D’Angelo, Dominici, Masotti e Vidoni – e mette la freccia per il sorpasso che vale la seconda posizione a due punti dalla capolista Dognese. Gli Amatori Verzegnis confezionano la seconda vittoria consecutiva sconfiggendo tra le mura di casa il Rigolato, rete decisiva di Spaccaterra. Il girone di Eccellenza si chiude infine con una gara ricca di gol e di emozioni, in cui l’Arta Terme batte con il clamoroso risultato di 5-4 il Betania. Per l’Arta va in rete De Tonia, ma è senza dubbio Radina il mattatore della serata: clamoroso poker per lui. Al Betania non basta invece una solidissima prova offensiva: per strappare almeno un punto ai rivali non sono sufficienti le reti di Del Vecchio, Dzaferovic, Gaier e Iob.

Con l’Ampezzo fermo ai box per il turno di riposo, l’Ibligine si prende la testa del girone di Prima Categoria con lo straripante successo sul Socchieve. La vittoria è determinata dalle ottime prove personali di Spangaro (2), ma soprattutto del particolarmente ispirato Valent, in gol per quattro volte. Nel Socchieve le marcature di Not (2) e Gentile servono solo a rendere meno amara la sconfitta. Anche gli Sclapeciocs approfittano del turno di riposo dell’Ampezzo per raggiungerlo in classifica. In quest’ultima giornata arriva la vittoria in trasferta sul Mueç – in rete Moro e Piccaro per i padroni di casa, CollaviniFacci (2) per gli ospiti – e con essa i due punti che valgono l’aggancio. Il Calgaretto s’impone in casa contro i Nolas e Lops, poco convincenti in questa trasferta nonostante le reti messe a segno da Gaspari e Tomasino, alle quali però rispondono Antonipieri, Maisano, Screm e due volte Zanier. Reti bianche tra Tilly’s Pub Sutrio e Davar, due squadre che rimangono così separate in classifica da due punti. Si muove invece il Ter.Ca.L., che batte il fanalino di coda Preone Becs in uno scontro deciso dalla singola marcatura di Petri.

Print Friendly, PDF & Email