Carnico: Rodrigues e Spangaro, poker d’autore

Quattordicesima giornata di campionato agli annali per il Carnico che si avvia così verso l’ultimo terzo della stagione.

La Dognese riesce a respingere i tentativi di aggancio delle dirette concorrenti al titolo espugnando il difficile campo dell’Arta Terme per 2-3. Il Paularo comunque non demorde, e non fallisce lo scontro diretto di alta classifica contro il Celtic Scluse – 3-1 il finale con doppietta per Di Gleria – creando così un gap di tre punti nei confronti degli avversari di giornata, ora al terzo posto in classifica. Nella zona rossa il Real Tolmezzo continua a pagare qualche assenza di troppo ed esce sconfitto 2-1 dal campo dei Crots, in una gara che potrebbe svoltare in positivo la stagione della formazione locale: a Straulino e Piscitelli fa compagnia Ilari nel tabellino dei marcatori. Pari e patta tra Rigolato e Atletico Bancone, partita all’insegna dell’amicizia e condita da un terzo tempo condiviso fino a tarda serata: a Nieddu risponde Puntel per l’1-1 finale. Ben otto le reti invece nel 4-4 di BetaniaVerzegnis, pareggio che permette ad entrambe le formazioni di muovere la classifica per guadagnarsi la permanenza in categoria: protagonisti di giornata Scarsini (doppietta) per i locali e un super Rodrigues Filho per gli ospiti con ben quattro gol a referto.

Continua la corsa a quattro in Prima. Gli Sclapeciocs si trovano leggermente attardati dalle tre formazioni al momento virtualmente sul podio, ma hanno dalla loro una partita in meno disputata. In testa continua inesorabile la corsa dell’Ibligine, 5-2 al Ter.Ca.L con un Spangaro assoluto protagonista di giornata e autore di quattro reti. A un solo punto di distanza continuano però a macinare punti e gol sia Calgaretto (1-5 al Socchieve, doppietta di Antonipieri) che Ampezzo (4-2 al Muec). Raccoglie l’intera posta in palio il Davar contro i Preone Becs a cui va il merito di non mollare e onorare il campionato nonostante i risultati sin qui poco appaganti. Decidono Del Fabbro e Di Ronco per il 2-1 finale. Chiude il quadro il pari e patta tra Nolas e Lops e Tilly’s Pub Sutrio, reti di Parrales Quinonez e Intilia.

Print Friendly, PDF & Email