Area Pn: Il Giais è più…Rapid

Area Pn: Il Giais è più…Rapid

Entrano nella fase cruciale i gironi “di là da l’aga” della Coppa. Nell’arco di pochi, intensi, giorni infatti si definiranno le classifiche e gli accessi alla Coppa Noncello e alla Coppa Meduna. Nel Girone B il Calcio Giais inizia nel migliore dei modi la sua partecipazione, imponendosi in trasferta sugli avversari del Rapid Pedemontana.

Gli ospiti prendono confidenza con l’ampio terreno di gioco e fanno del giro palla il leitmotiv dell’incontro. Due gol per chiudere la partita: il primo, su punizione, lo realizza Marcolin, che lascia la firma anche sulla rete del definitivo 2 a 0 quando con un lancio dalla trequarti mette Toffoli in condizione di battere il portiere avversario con un pallonetto.

Nel Girone D l’Arzene batte, anche qui per due reti a zero, l’AC Valvasone, tenendo così a distanza di sicurezza l’arrembante Casarsa, già battuto nello scontro diretto.

Il Sacile si conferma padrone del Girone H con la seconda vittoria in altrettante partite. Sei gol fatti, uno subito, e la promessa di poter dire la propria nei mesi a venire.

Con l’eccezione dell’1 a 0 tra F.P. Due Elle e Sacile Over (Girone E), chiude il quadro della settimana un barrage di pareggi. Nessun “risultato perfetto”, però, e probabile disappunto di Gianni Brera. Il segno X si porta infatti sempre dietro reti: dall’1 a 1 tra Vecchio Amore e S. Martino, (Girone A), al pirotecnico 3 a 3 tra gli Amatori Cimpello e gli Aviano Draghi nel gruppo G, (Madueno, autore di una doppietta, sugli scudi) passando per la coppia di 2 a 2 tra Villa D’Arco ed ASD Aurora (Gjeci e Romanin per i padroni di casa, Muccignato e Toffolo per gli ospiti) e Primo Maggio e Via Verdi.

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies