AM5: Troncos-Fagagna C5, scontro diretto decisivo

Tredicesima e penultima giornata della seconda fase negli Amatori a 5. Ancora una partita al termine per decretare le formazioni che accederanno alle semifinali e finali.

Nel girone Inferno già certi della qualificazione sono i ragazzi della Modus-Stellare dopo la vittoria per 5-3 nello scontro diretto contro La Bombonera, poker di Bovolini. Più intricata invece la situazione per le restanti posizioni, con ben cinque formazioni in corsa per soli tre posti. Il Formentera Team rilancia le proprie ambizioni superando in una partita delicatissima la Danieli (3-4) e raggiungendola così in classifica grazie alle doppiette di Venuti e Turchetti. La Coppa Disciplina al momento non premia i campioni in carica, ma le speranze di accedere alle semifinali salgono vertiginosamente: decisiva sarà la prossima gara contro lo STU Fagagna. La Danieli giocherà invece uno scontro da dentro o fuori contro I Cicciolotti, nell’ultimo turno 2-1 al River Platano siglato da Cestari e Bianchin. Tiene vive le speranze anche il Varmo che supera 7-5 proprio i Viola dello STU Fagagna, decisivi i Mauro: poker per Fabio, tripletta di Alex. All’ultima giornata una vittoria contro La Bombonera potrebbe non bastare per accedere alle semifinali, ma la matematica non condanna.

Nel girone Purgatorio la situazione è più chiara, anche se rimangono da assegnare il terzo e il quarto posto: a giocarselo Sbregabalon (15, già certi però della qualificazione), Troncos (13) e Fagagna C5 (13). I gialloblu cividalesi continuano la sontuosa rimonta che li ha portati ad oggi sul gradino più basso del podio superando 9-7 il Real Pittibull, poker di Brusini. Potrebbe risultare fatale invece per i Troncos la sconfitta sul proprio campo contro i già qualificati Duronons, 2-4 al triplice fischio. Il Fagagna C5 supera invece la capolista Real Tresesin 4-3, doppietta di Giorgio Pecile. Nell’ultimo turno riflettori puntati su TroncosFagagna C5: chi vincerà sarà certo di disputare le semifinali e si giocherà il terzo posto con gli Sbregabalon impegnati sul parquet dei Duronons. In caso di pareggio sarà decisiva la Coppa Disciplina, che al momento premia i Troncos. Chiude il quadro la netta vittoria 13-3 della Pizzeria Vesuvio sul Jolly Lauzacco, addirittura sei le reti di Collavino e quattro di Rinaldi (utili per giocarsi il titolo di capocannoniere del girone fino all’ultima giornata).

La Tratt. 4 con… non fallisce la gara contro i Fiocco Boys nel girone Paradiso e si assicura la quasi matematica qualificazione alle semifinali. Così la dirigenza racconta il 7-3 finale: “Ci rialziamo dopo un periodo di crisi grazie ad una prova convincente del collettivo contro una squadra forte ed organizzata come i Fiocco Boys, capace di belle giocate e con una rosa tecnicamente dotata. Nei primi minuti i nostri avversari sono straripanti e non riusciamo a contenerli, andando infatti in svantaggio. Rispondiamo però tirando fuori l’orgoglio, consci dell’importanza della partita e proviamo a cambiare marcia: ci riusciamo, e grazie a caparbietà e belle giocate in velocità capovolgiamo il risultato, ritrovando un entusiasmo sopito da troppi turni. La gara è equilibrata, ci affrontiamo a viso aperto e decisivo per difendere il risultato è Chiarandini con molte parate degne di nota, tra le quali quella su rigore calciato a metà ripresa. L’episodio ci galvanizza e chiudiamo la partita con un gol da posizione impossibile di Motta: un capolavoro!“. Impresa della Cantera Talmassons contro la capolista Futsal Santamaria: 3-2 il finale. Il Real Sella non fallisce il proprio appuntamento contro le Black Panters con un Trevisan in grande forma e autore di un poker nel 6-3 al triplice fischio che mantiene aperta una seppur flebile speranza di accesso alle semifinali.

Print Friendly, PDF & Email