Veterani: Maestrutti e Visentin non perdonano

Campionato ancora tutto da decifrare quello degli over 50 dove la flessibilità sui rinvii delle gare, parecchi fino ad oggi,  potrebbe celare qualche pretendente alla corsa verso il titolo. Intanto però non si nascondono i Veterani che, attesi nel big match contro il Da Nando, superano l’esame a pieni voti. Ed ora, forti di una partita in meno rispetto alla capolista Isotecno, provano a mettere pressione alla leader del gruppo. Vittorie come quella di questo turno danno morale, fanno aumentare l’autostima, possono essere un iniezione di fiducia per il proseguo del torneo.  bianconeri udinesi volano basso, non fanno proclami ma superare una bella squadra come il Da Nando è sicuramente stimolante. Lo conferma Marco Cavallo che racconta: ” Mister Menegatti schiera una squadra sorniona e ben organizzata che, dopo i primi capovolgimenti di fronte senza successo per entrambe le squadre, apre le danze con  una bella intuizione di Lozito, lesto a  mettere sul piede di D’Alessio la palla del possibile vantaggio. La sua conclusione finisce sul palo ma la palla è ribadita in rete da Maestrutti,  lasciato completamente libero in mezzo all’area. A dieci minuti dal termine della prima frazione un’uscita indecisa del portierone Ulliana permette a Nando di ottenere il pareggio. Al rientro in campo l’estro tecnico e l’intelligenza tattica di Leonardo D’Urso permettono a Visentin di riportare in vantaggio i Veterani in una sfida rimasta aperta fino al fischio finale”.

Print Friendly, PDF & Email
css.php