Super Mummolo e Varmo vola, Jolly fermo al palo

Seconda giornata della seconda fase per gli Amatori a 5 segnata da partite molto combattute e decise sul filo del rasoio.Nel girone Inferno la copertina di settimana va al Varmo, capace di sconfiggere i campioni in carica del Formentera Team per 3-2 sul parquet amico. Così ha parlato della partita capitan Jacopo Tirelli: “Gara molto intensa ed equilibrata. Dopo l’ottimo inizio degli ospiti portatisi subito sullo 0-2, siamo riusciti a mettere fuori la testa e accorciare le distanze sul finire del primo tempo. Nella ripresa la nostra maggiore intensità e il coraggio ci hanno premiati, consentendoci di raggiungere prima il pari a metà tempo poi il goal vittoria sul finire del match. Il resto l’ha fatto il nostro portiere Mummolo che ha parato qualsiasi cosa“. Pecca sicuramente di fortuna invece la Pizzeria Concordia in queste giornate, uscita sconfitta di misura contro il River Platano per 5-4: grandissima partita del capitano locale Marco D’Ambrosio autore di una tripletta. Il STU Fagagna cavalca invece le ali dell’ispiratissimo Federico Nobile a segno con un poker e regola la Danieli di bomber Arduini per 5-6; viola ancora a punteggio pieno insieme a Varmo e I Cicciolotti, i quali hanno mantenuto la porta inviolata sul campo dell’Ele.V.ation e hanno colpito con Nicholas Buiatti e Giacomo Petri.

Nel Purgatorio un super bar Al Posta Gemona super per 5-4 gli Sbregabalon di mister Sergio Pizzi sfruttando la vena realizzata di John Melchior autore di una tripla; ai giallofluo ospiti non basta invece la doppietta dell’esperto Eros Brusini. Anche la Rivignanese vince la propria gara con il minimo scarto contro il Real Tresesin, 4-3 al triplice fischio e palma di man of the match ad Andrea De Micco (tripletta a referto). Il Fagagna C5 ha la meglio su uno sfortunato Jolly Lauzacco (9-5); della partita ha riferito Gioacchino Di Lenardo, che esordisce scherzosamente: “Un purgatorio tutto da soffrire! Siamo caduti contro un Fagagna che si è mosso a suo agio tra le poco visibili linee del campo. Se poi si vince la conta dei pali non può che essere una serata di sofferenza. Cinico il nostro avversario che ha punito puntualmente ogni nostro errore del singolo fino all’ultimo minuto. Bravi comunque!“. Gli fa eco Michele Ziraldo, confermando l’analisi e aggiungendo: “Partita sicuramente correttissima“.

Il girone Paradiso in questa prima parte si presenta sicuramente di difficile lettura, complici i molti rinvii. Al momento in vetta spiccano i BGB di Santa Maria la Longa, usciti vincitori dal campo del Bicinicco per 8-9; da segnalare per i locali il poker di Mauro Maurigh, per gli ospiti i quattro goal di Simone Cainero e la doppietta di un capitan Cristian Virginio molto pimpante. 5-0 senza storie della Julia asd (in foto)  sul Real Pittibull: reti di Marco Merlino, Lorenzo Stella e tripletta di capitan Enrico Valente.

Cristian Tulissi

Print Friendly, PDF & Email
css.php