TRONCOS – STU FAGAGNA 3 – 8

Articolo pubblicato sul sito:

6 politico

Inizia questa nuova annata, e sarà un’annata difficile. Alla fine della scorsa stagione per vari motivi – lavorativi, di infortuni ecc. – abbiamo avuto dei giocatori che ci hanno lasciato; inoltre, alcuni dei nostri storici elementi hanno precisato che continueranno ma con ritmi e presenze più limitate, vista la loro non più verde età. La conclusione è che dobbiamo inserire lentamente nuovi  elementi, e dico lentamente perché giocare con i Troncos non è facile, non tanto per il fatto di giocare ma per la filosofia che ci caratterizza in molteplici aspetti della vita di una squadra.

E per renderci complicata la vita fin dall’inizio, si sono verificate un insieme di vicissitudini in contemporanea che ci porta a fare le prime due gare con gli elementi contati ed in estreme difficoltà.

Esordiamo con la squadra amatori contro una squadra decisamente più in palla di noi e, spero solo per questa volta, sul campo più forte. Non giochiamo male, sviluppiamo un gioco interessante ma la nostra ormai storica imprecisione sottoporta, a cui aggiungiamo almeno 3 o 4 regali natalizi che gli avversari non sprecano, e gli avversari forti ci portano alla sonora sconfitta. Personalmente penso che l’8 a 3 sia decisamente troppo pesante, ma penso anche che la sconfitta ci stia tutta. La nostra attenuante è che abbiamo avuto tre giocatori che hanno dovuto stare in campo per lungo tempo,  tra cui Macuglia e Tonino non abituati per vari motivi negli ultimi tempi a questi minutaggi.  In ogni caso, non dobbiamo abbatterci ma cercare  di ripartire e non pensare ai punti, ma bensì a DIVERTIRCI, se poi anche vinciamo sarebbe il massimo.

Per la precisazione: questo commento doveva essere eseguito dal Sig. Calligaro il quale, nonostante tutti si lamentino dei miei tempi, al momento non ha spedito nulla e, quindi, ha dovuto sopperire io. Quest’anno i commenti e i voti li farò fare a turno ai vari giocatori (forniti di mezzi elettronici adeguati), magari con qualche mio commento finale, ma sicuramente avrò bisogno di partecipazione.

AMAT: non è molto concentrato, almeno inizialmente, forse pensa alla partita successiva. E’ responsabile del primo gol e non fa quel po’ che servirebbe per dare un cambio alla partita, per il resto vivacchia. VOTO: 5/6 NEBULOSO.

CALLIGARO: una cosa non da lui. Ad inizio partita non è concentrato e non è ancora in partita dal punto di vista difensivo che è il suo forte, e ciò ci costa due reti. Poi rientra in partita e fa il suo. Dal punto di vista offensivo, si distingue sempre per i suoi inserimenti, che gli fanno realizzare anche la prima rete della stagione ed avere qualche altra opportunità. Nel complesso, però, siamo sotto la sua medi,a ma siamo all’inizio e c’è tempo per fare un grande campionato. VOTO: 5 ½ IN RODAGGIO.

DE MARCHI: gioca poco per risparmiarsi e non incide. VOTO: 6 POLITICO.

FILIPPONI: vedi De Marchi. VOTO: 6 POLITICO.

MACUGLIA: partita di sacrificio, cerca di dare il massimo sia in fase difensiva che in fase offensiva, cala alla distanza ma, sicuramente, la sua è una partita di rientro decisamente interessante. VOTO: 6 ½ VOLENTEROSO.

PASCOLO: è al suo esordio con la casacca dei Troncos e alla prima partita ufficiale. Si adopera in tutte le parti del campo, cerca di tamponare e cerca di costruire ed, in particolare, cerca di trovare l’amalgama con i nuovi compagni di squadra. Come inizio non c’è male, anche se, per adesso,  raccoglie meno di quello che semina, a scapito di un enorme dispendio di energie. VOTO: 6 ½ NOVITA’.

TONINO:  gioca un buon minutaggio e non demerita. In fase difensiva non è determinante, ma non fa stupidaggini; in fase offensiva, finalmente rivede la porta e, oltre al gol, fa sentire la sua presenza. Nel totale, niente di eccezionale ma un buon inizio. VOTO: 6+ SPERIN BEN.

SALVADORI: gioca poco e fa il suo compitino, anzi, forse un po’ meno del compitino come risultati, ma un po’ di impegno c’è. VOTO: 6 POLITICO.

TOSOLINI: ne prende 8 e non sono pochi ma, nel complesso, non è una partita indecente. Qualche gol forse era alla sua portata, ma fa altre parate che ne evita altri e, quindi, considerato che i suoi compagni di squadra a tratti sembra che giochino contro di lui, la sua partita non è da buttare. VOTO: 6—DIGNITOSO.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php