Tratt. 4 con…, bis tra gli Irriducibili

Lignano.  La finale degli Irriducibili premia la Tratt.4 con… al termine di una partita molto intensa e giocata a ritmi alti dalle due squadre. I BGB hanno cercato di fare leva sulla loro freschezza fisica mentre per gli Am.Forever la grande esperienza nel calcio a 5 ha giocato un ruolo fondamentale per la conquista del titolo, il secondo consecutivo in questa categoria.

Partono fortissimo capitan Dell’Arti e compagni e nei primi minuti vanno vicinissimi alla rete con Turri e Marco Angeli su calcio di punizione. I ragazzi di Santa Maria si fanno vedere dalle parti di Chiarandini con Michele Moschion. Al 7’ grande occasione per la Tratt. 4 con…: Coniglio da buona posizione colpisce il palo, sul tap in il più lesto è Marco Angeli che a sua volta vede la sua conclusione fermata dal palo; questo è il preludio per un meritato vantaggio che arriva all’8’ grazie a una deviazione decisiva su un calcio di punizione calciato da Coniglio. La rete subita sembra svegliare i vincitori del girone, i quali alzano subito il ritmo e pervengono immediatamente al pareggio con Michele Moschion dopo una grande giocata di Cristian Virginio. Tra il 12’ e il 14’ inizia però lo show di Motta, una delle punte di diamante della Tratt.4 con…: in due minuti riesce infatti prima a siglare l’1-2 girandosi rapidamente in area e scaraventando la palla con il destro in fondo al sacco, poi a raddoppiare il vantaggio con un bel tiro da fuori. I BGB non mollano però la presa e accorciano nuovamente le distanze con Nicola Petruzzi al 20’. Si va al riposo sul 2-3. Dopo i primi cinque minuti della ripresa di dominio territoriale i rosso-blu agguantano il meritato pareggio grazie ad una traiettoria molto strana fatta partire da De Stasio, su cui Chiarandini non può fare nulla.

La parità e la grande posta in palio non bloccano le due squadre, anzi le stimolano a continuare ad offrire un grande spettacolo per i presenti: vengono esaltate le doti dei due estremi difensori in parecchie occasioni. L’equilibrio viene però rotto da una grande giocata al 45’ dell’asse MottaTurri: il primo è infatti fenomenale a liberare il compagno davanti alla porta con un colpo di tacco, mettendolo nelle condizioni di siglare la rete che vale la seconda vittoria consecutiva nel campionato Irriducibili. A fine gare palese la delusione dei ragazzi del BGB che però non perdono il sorriso ma si presentano all’angolo interviste riconoscendo, sportivamente, la superiorità dell’avversario, soprattutto in fase realizzativa.  Ci fanno sapere che sono un gruppo nuovo di amici che hanno iniziato quest’anno questa avventura e non nascondono  l’idea di voler puntare a migliorarsi dal prossimo anno. Magari  giocandosi  l’accesso in Coppa. Il capitano dei vincitori Dell’Arti parla invece di “Una vittoria sicuramente del collettivo, nel quale spiccano alcune individualità molto importanti. Siamo stati abili a portare a casa per il secondo anno di fila il trofeo: l’intenzione è quella di continuare con questa realtà visto che stiamo inserendo qualche giovane e qualche figlio di giocatori della vecchia guardia”.

BGB-TRATT. 4 CON… 3 – 4

BGB Santa Maria la Longa: Moschion Andrea, Moschion Giacomo, Cainero Simone, Virginio Cristian (CAP), Moschion Michele, Mazara Giovanni Battista, Petruzzi Nicola, Buchini Martino (VCAP), De Stasio Marco. Allenatore: Petruzzi Marco

TRATT.4 CON…: Chiarandini Tommaso, Shaurli Stelio, Motta Marco, Angeli Claudio (VCAP), Angeli Marco, Shaurli Alex, Dell’Arti Pierpaolo (CAP), Coniglio Angelo, Giorgio Parisi, Alessio Turri, Comini Paolo. Allenatore: Putzolu Stefano

Arbitri: Santarossa Marc Daniel e De Leonardis Gerardo

Marcatori: 8’ Turri (T), 10’ M. Moschion (B), 12’ Motta (T), 14’ Motta (T), 20’ Petruzzi (B), 30’ De Stasio (B), 45’ Turri (T)

Ammoniti: Turri Alessio (T)

 

Cristian Tulissi

Print Friendly
css.php