Torriana e Pertegada, la corsa continua

Nel Girone A di Seconda Categoria si gioca ormai solo per il primo posto, conteso da Viola e Sporting Evergreen, entrambe in ogni caso certe della promozione in Prima.Segnaliamo le vittorie di entrambe anche in questa 17ª giornata, col Viola che rifila 13 reti al NO al Putra Moderato che risponde al fuoco con altri 9 gol, non bastanti per ribaltare il risultato. Nel Viola sono Barba e Guenzi i mattatori, entrambi autori di un poker di reti mentre nel Putra ben si comporta Plos, a segno cinque volte. Lo Sporting invece spegne le ultime speranze del Flow, superandolo tra le mura amiche grazie ad un super Gatto, tre le sue marcature, e le doppiette di Ducic e Floreani. Doppiette anche per Bearzi e Cavallero nel Flow. Arriva dunque il sorpasso dei BastardiSenzaGloria che si prendono il terzo posto grazie ai due punti ottenuti sul Taboga C5. Ancora una volta la firma è di Candoni che, con i 5 gol di questa partita, è sempre più capocannoniere del girone: 57 i gol segnati dall’inizio dell’anno con la maglia dei BSG. L’Adorgnano vince contro la Piz. Al Collio Reana, sorpassandola pure in classifica. Bene Burtone e Devreux con le loro triplette nell’Adorgnano;  meglio, seppur sconfitto, Picco del Reana, quattro i suoi gol. Camerin (3), De Giorgio (2), Manzon e Tosone ribaltano il pronostico e portano il Mereto alla vittoria esterna sul New Team che, nel tabellone, aveva il doppio dei suoi punti.

L’Highlander Torriana travolge come un rullo compressore un New Bomber Bar con la coperta corta. Oscar Cussigh però non si sbilancia nelle valutazioni sulle possibilità di un arrivo nei primi due posti di questo Girone B: “Per quanto riguarda la partita col New Bomber Bar non c’è molto da dire, la differenza di classifica si è notata. Tra l’altro loro si sono presentati solo in 6 giocatori mentre noi abbiamo ruotato tutti i 10 elementi a disposizione. Per quanto riguarda questo finale di stagione aspettiamo ancora qualche settimana prima di fare valutazioni concrete. Se giochiamo come sappiamo non dovremmo aver problemi ad ottenere la promozione, ma abbiamo ancora diversi scontri diretti in programma a partire dalla prossima gara con il Pertegada, prima diretta inseguitrice, quindi è meglio vivere alla giornata”. Proprio il Pertegada è ancora protagonista trovando senza grossi patemi la vittoria sul Borgorosso. Crose e Tonizzo i principali marcatori del Pertegada mentre solo Tomada trova il gol per i locali. Non mollano nemmeno le Costruzioni Pitton che nel segno di Comisso, Giuseppin e Pauletto, tutti e tre autori di doppiette, passano sul terreno dei Troncos, continuando dunque a sperare in un inciampo delle squadre subito davanti a loro. Un pareggio che rispecchia gli equilibri mostrati dalla classifica, quello tra Gli Amici del Dibi e il Muzzana, due formazioni distanti appena due punti e con le stesse partite giocate. Anche il Friuli Antincendi fa rispettare la legge della classifica superando, seppur con uno scarto minimo, il PSE Palmanova. Benedetto (2) e Perini i marcatori del Friuli mentre Cumin e Rui non bastano al Palmanova.