Tonino al secondo mandato

Giovedì 5 luglio scorso, presso l’auditorium di Povoletto, si  è tenuta l’Assemblea elettiva della LCFC. I rappresentanti delle associazioni e i delegati del settore arbitrale hanno riconfermato Daniele Tonino alla massima carica.

L’Assemblea è stata preceduta dalle premiazioni delle squadre vincitrici la Coppa disciplina, dei campionati Friuli Collinare c11, Friuli Collinare c5 e “Geretti” over 40, di quelle promosse durante la scorsa stagione e dei capocannonieri.

La relazione di Daniele Tonino sul mandato appena concluso ha aperto i lavori istituzionali. Il Presidente ha evidenziato il sostanziale rispetto del programma e alcuni grandi risultati ottenuti, come la modifica della normativa nazionale sui defibrillatori. Ha rilevato come i dirigenti delle associazioni siano oggi chiamati a una maggior impegno, anche in considerazione delle responsabilità che derivano dalla normativa nazionale e dai regolamenti del CONI. Ha inoltre invitato tutti a essere innovativi, come lo è stato il progetto Calcioxenia. E infine ha sottolineato la grande trasparenza della LCFC che consente a tutti i soci di accedere a ogni dato e informazione della nostra Associazione.

Chiusa la relazione si è entrato nel vivo dei lavori istituzionali con la nomine, nell’ordine,  del Presidente dell’Assemblea (Giampaolo Bertoli) e dei componenti la commissione elettorale. Espletate queste votazioni Bertoli ha ricordato che l’unica candidatura alla Presidenza è quella proposta da Daniele Tonino, che prevede come consiglieri i seguenti soci: Paolo Comini, Fabrizio Pettoello, Luca Arsellini, Adriano Cantoni, Bruno Marcuzzi, Carla Pascutti, Andrea Peressoni, Renzo Rossi, Roberto Valerio, Ivan Zanello, Paolo Zorattini. Bertoli ha fatto presente che in caso di unica candidatura, la votazione è effettuata con voto palese per alzata di mano e sono eletti i  Consiglieri iscritti nella lista costituente il Consiglio direttivo presentato dal presidente eletto. Bertoli ha quindi proposto all’Assemblea di votare il Presidente e il Consiglio direttivo composto dai nominativi indicati nella lista. La votazione ha eletto Daniele Tonino come Presidente e il Consiglio direttivo composto dai nominativi indicati nella lista con  187 voti favorevoli, 2 astenuti e 0 contrari. Ricordiamo che erano presenti 181 associazioni ( su 224), 8 delegati del Settore arbitrale (su 10) e 0 del Settore disciplinare (su 1) per un totale di 189 voti su 235.

Conclusa la parte burocratica Pettoello ha presentato il nuovo campionato territoriale nella destra Tagliamento, che si chiamerà Area PN.  Ha ricordato che le squadre  Campionato pordenonese Amici del Calcio hanno scelto di entrare a far parte della LCFC dopo aver valutato le proposte della FIGC e di alcuni Enti di promozione sportiva.  La LCFC ha proposto il mantenimento delle regole del precedente campionato, per dare una segnale di rispetto della storia trentennale dell’organizzazione pordenonese. In seguito tali norme andranno tendenzialmente a uniformarsi con quelle della LCFC, con qualche differenza giustificata dalle peculiarità territoriali, come avviene per la Carnia. Pettoello ha infine sensibilizzato le squadre della LCFC che si trovano nel territorio ad aderire al nuovo campionato.

Peressoni ha presentato l’innovativa e apprezzatissima App della LCFC che si può scaricare dagli store Android e Apple e che darà la possibilità ai tesserati di essere sempre aggiornati su tutta l’attività amatoriale.

Print Friendly, PDF & Email
css.php