Tolmezzo e Corno: spallata al campionato!

A sei giornate dal termine del campionato cominciano a delinearsi in maniera chiara le gerarchie di ogni girone, comprese le squadre che dovranno sudare per rimanere in categoria e quelle che proveranno a giocarsi il tutto per tutto per il balzo.

Prestazione da incorniciare e primo posto in solitaria per la Polisportiva Bibione nel girone A di Seconda: con il 4-0 rifilato alla Virtus Udine la capolista si è candidata prepotentemente a diventare la favorita numero uno per il passaggio in Prima. Attualmente al secondo posto si trova lo Sclaunicco che grazie ai goal di Manuel Deana e Tiziano Tavano ha superato 2-1 il Chiasiellis. La lotta per il secondo posto è però più aperta che mai visto che Amatori Giussago e Union Paradiso, scontro diretto rinviato, nonostante abbiano qualche punto di distacco possono contare sui diversi recuperi da disputare per ricucire il gap. Vittoria che vale un pezzo di salvezza quella del Carlino San Gervasio sul Pozzecco: 2-0 al triplice fischio, reti di Elia Del Piccolo e Flavio Padoan. Chiude l’1-1 di GruaroPalut Prissinins.

Una grossa stoccata al campionato l’ha data il Corno Calcio Show Biz nel girone B andando a vincere lo scontro diretto sul campo del Gorizia per 0-1, in rete il bomber Gabriele Pizzutti. Il vantaggio accumulato sin qui permette di guardare con ottimismo a questo finale di stagione e al doppio salto di categoria in due stagioni. Gli Amatori Gonars e il Villesse si regalano ancora qualche speranza di salvezza i primi espugnando il campo del Terzo per 1-5, tripletta di Andrea Zamparo, i secondi infliggendo il 3-2 al San Vito al Torre, doppietta di Salvatore Circosta. Una rete di Marco Del Pin  regala al suo Chiarisacco la vittoria sugli Amatori Cormons e la posizione a centro classifica mentre termina 0-0 la sfida tra San Marco e Atletico Bulbao, risultato che accontenta più gli ospiti che necessitano di ancora qualche punto per certificare la permanenza in categoria.

Stessa sorte del Corno tocca al Tolmezzo Carnia nel C. Nel match del lunedì sera la capolista ha superato la seconda forza del campionato Amatori Fortezzaland per 2-0 grazie alla doppietta di Stefano Vidoni e ha portato il vantaggio sugli stessi a cinque punti, bottino importante considerate le poche giornate che mancano al termine e la cavalcata di questa seconda fase di stagione. Tutte X le altre partite: risultato a occhiale in SusansDignano 1992 e Dream TeamAxo Club Buja, i goal di Alessandro Clapiz e Luca Cattarossi valgono l’1-1 di BraulinsAlta Val Torre.

Continua a braccetto la corsa delle due regine del girone D: molto convincente la vittoria dei Gunners sulla Brigata Leonacco per 5-0 in cui spicca la doppietta di Michele Peresutti; basta invece il goal del giovanissimo Tommaso Cecutti al Racchiuso per avere la meglio del fanalino Orzano. Rallenta invece la terza forza del campionato Cisterna sul campo amico contro il San Gottardo: ai locali non basta la doppietta di Alessandro Antoniolo vanificata da capitan Eros Brusini e Thomas Pittin. Chiude il quadro la vittoria del Plaino sul campo del Pozzuolo in una gara tra due squadre che hanno ben impressionato in questa stagione e si trovano in zone tranquille di classifica: goal di Alessandro Perini e doppietta di Andrea Cossettini nell’1-2 finale.

Che spettacolo le due regine della Terza girone A: entrambe hanno infatti portato a casa i due punti vincendo le proprie gare per 4-3. La capolista Tecnospine ha espugnato il campo del Sammardenchia sfruttando la vena realizzativa del solito Eugenio Valent, doppietta per uno dei top player del girone (18 reti sin qui). Il Farla invece ha avuto la meglio sui Blues, grandi protagonisti Roberto Santillo e Fabio Floreani (2). Luca Pancino ha dichiarato: “Ci siamo trovati avanti per 4-1 salvo poi subire il ritorno degli ospiti che alla fine hanno addirittura sfiorato il pareggio“. Curiosità: sei delle prime otto posizioni della classifica marcatori sono occupate dai giocatori di queste due formazioni! Luca Felettig decisivo e in goal nella vittoria della Polisportiva Valnatisone sullo United che vale il terzo posto in graduatoria. 2-2 il finale di ACCVARS Calcio (partita molto corretta e condita da un terzo tempo come raccontato dal presidente locale Paolo Minisini); bella vittoria della Rojalese sull’Arcobaleno.

Girone B con un finale potenzialmente scoppiettante. La capolista Villa non ha avuto difficoltà nel match contro il Perteole vinto per 0-4. Dietro però tutto è da decidere, con i recuperi che giocheranno un ruolo fondamentale e potrebbero portare qualche formazione ad insidiare anche il primato del Villa stesso. Bel colpo del Bagnaria Arsa su Le Aquile nello scontro diretto: nel 3-1 finale spicca la doppietta di Giovanni Malizia. Attualmente al secondo posto si trova il Gorgo, 5-0 nell’ultimo turno al Ronchi, due reti per il capocannoniere del girone Francesco Miloch. Chiude il quadro la vittoria del 2-1 tra Real Cervignano e Strassoldo Alcolica, due formazioni in una posizione di classifica tranquilla.

Fatica più del previsto contro gli stoici dell’Atletico Nazionale la capolista Colloredo Pin Up, uscita vittoriosa dal “Centazzo” per 1-2, doppietta del solito Giuseppe Zarbano che vale il ventinovesimo punto in campionato: nessuno è riuscito a tenere questa media in tutti i gironi! Rallenta la seconda della classe Drink Team Goricizza (2-2 contro La Girada) e vede avvicinarsi pericolosamente il Lumignacco: bel 4-2 per la formazione del comune di Pavia di Udine nello scontro diretto contro l’Union, in rete due volte Alfredo Francesco Vasto e ancora Francesco Maria Rossini in un periodo di buona forma. 6-0 il finale tra Carioca Millennium e i rimaneggiati causa infortuni e influenze Osuf, pari e patta (1-1) in PozzeccheseCastions.

Print Friendly, PDF & Email
css.php