Tatanka – Al Central Ospedalet 4 – 0

 

downloadE’ una splendida giornata d’autunno sul campo di Purgessimo, dove la squadra locale dei Tatanka affronta la formazione de Al Central Ospedalet. I Tatanka sono alla seconda partita dell’anno a causa di ben due rinvii nelle precedenti giornate mentre Al Central ha giocato tre partite raccogliendo due punti contro l’ASD Orzano.
La partita comincia subito con forti emozioni, dopo un minuto Codromaz manca la deviazione decisiva facendosi anticipare di pochissimo da un avversario a pochi metri dalla porta. Nei minuti successivi da un lancio di Chiodini la palla arriva sui piedi di Boruc che non ci pensa due volte a deviare verso la porta avversaria e infilare al fil di palo il portiere avversario. I Tatanka passano in vantaggio al primo tiro in porta, ma la partita è appena cominciata. I giocatori de Al Central subiscono il colpo e il Tatanka crea buone trame di gioco. Sambo lancia in profondità Domenis che, all’ingresso in area, calcia alto. Al Central riesce a farsi vivo dalle parti di Talotti, esclusivamente con un tiro alto del numero 9. Sambo danza sulla palla al limite dell’area, ma calcia debolmente e il portiere para. Siamo al ventesimo minuto quando Bastiancig si invola sulla destra e si trova a tu per tu con il portiere avversario che è molto bravo a rimanere fermo e ribattere la conclusione ravvicinata. Sul corner successivo Zuliani anticipa in tuffo di testa il proprio marcatore, ma non trova la porta. Un’ altra occasione viene dalla fascia destra dove Boruc trova spazio per correre e poi crossare sulla testa di Bastiancig che, solo, riesce incredibilmente a sbagliare un’occasione ghiottissima. Da un corner per i Tatanka, Domenis trova spazio per colpire di testa, ma non è preciso e la palla finisce sul fondo. Al Central riesce a confezionare un’azione, verso il trentesimo minuto, ma il servizio in area per il numero 11 viene intercettato da Talotti. Petta da dentro l’area si vede ribattere due volte consecutive il tiro dal suo diretto marcatore. L’ultima azione del primo tempo vede protagonista ancora Petta che solo davanti al portiere scarica sulla traversa il tiro del possibile raddoppio.
Nel secondo tempo la sinfonia non cambia. Ma la prima azione degna di nota capita sulla testa del 9 de Al Central Ospedalet, che gira verso la porta, ma Talotti è pronto a distendersi e a bloccare. Al terzo minuto Petta ha un’altra occasione, ma calcia sul portiere in uscita e non realizza. Successivamente è Bastiancig a trovarsi davanti al numero uno avversario e a trovare lo spazio per un assist a centro area per Boruc che, arrivando in corsa, insacca facilmente. Ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Siamo circa all’ottavo minuto quando il numero 8 raccoglie una palla che esce dall’area Tatanka e calcia alto. A volte, nel calcio, le sostituzioni fanno la differenza e l’ingresso di Mottes è la carta vincente di Mister Bottussi. Al dodicesimo minuto Mottes prende le misure prima con un diagonale di destro che finisce di poco fuori, poi raccogliendo un pallone fuori area e calciando alto. Sambo ha l’intuizione che vale il raddoppio, Mottes finalizza una preziosa palla in profondità, scartando due avversari in area poi scagliando in porta, di rabbia, il pallone. Siamo sul 2 a 0 per i Tatanka. Dopo pochi minuti anche il nuovo entrato Braidotti si rende indispensabile, guadagnando palla a centrocampo e chiudendo due triangoli con Mottes fino a liberarlo davanti al portiere avversario che, riesce a compiere un primo miracolo sul tentativo di “scavetto”, ma nulla può sul secondo tiro. Il 3 a 0 rende tutto più facile ai giocatori Tatanka. Braidotti si libera al tiro, ma scaglia alto. C’è ancora tempo per vedere il devastante Mottes scagliare una botta in corsa da posizione laterale, che si insacca sopra la
testa dell’incolpevole portiere avversario.
Un 4 a 0 per i Tatanka che non lascia possibilità di recriminazioni ai giocatori avversari. In attesa del derby di sabato prossimo a Savogna.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php