Talmassons impeccabile, Real Tresesin scalpita

Si è disputato il sedicesimo turno di campionato, valido per i gironi di Eccellenza e Prima Categoria. In Eccellenza si infiamma sempre di più la lotta per il primo posto, con il Paluzza sempre al comando delle operazioni che in questo momento deve preoccuparsi del ritorno di almeno altre tre squadre, Taverna Maiero, Felettis United e Real Tresesin. Mentre il Felettis ha potuto approfittare della giornata di riposo, le altre due dirette pretendenti al titolo sono scese in campo. La Taverna Maiero ha disputato la partita di questa giornata in anticipo, superando grazie alla singola marcatura di Urdini la Climassistance. Il Real Tresesin invece ospitava La Bombonera, formazione che si è rivelata un ostacolo più impegnativo del previsto, costringendo i favoriti padroni di casa ad una partita terminata a reti bianche. Torna a muovere la classifica il Modus-Stellare ritrovando il bomber di riferimento, Matteo Bovolini, che con sette reti ha contribuito alla vittoria sull’Attimis Calcio, formazione sempre più lontana dalla salvezza. La prestazione del capocannoniere fa passare quasi in secondo piano la grande partita di Lendaro, autore di cinque marcature. Altra squadra che vede diventare sempre più fioche le proprie chances per una permanenza in Eccellenza è il Pagnacco che, nonostante una vittoria nella scorsa giornata, non ha saputo replicarsi, cadendo in casa contro il Manzignel. Mauro (3), Zompicchiatti (2), Lodolo (2) e Narduzzi i marcatori per il Manzignel mentre a poco servono le reti di Dondè e Pevere nei locali. Buon successo in chiave salvezza per il San Daniele contro i Forgjarins, fanalino di coda del girone. Non è stata comunque una vittoria scontata, perlomeno nel risultato finale che ha visto prevalere il San Daniele per 8-7. I gol vincenti sono arrivati dalle doppiette di Ambrotta, Contardo e Venuto e dalle singole reti di Iengo e Nobile. A illudere i ragazzi di Forgaria ben cinque reti di Quas e la doppietta di Garlatti.

La corazzata Talmassons continua la sua corsa a marce alte verso la promozione, continuando a vincere con risultati netti le sue partite. Anche in questa giornata, la sedicesima della Prima Categoria, non ci sono stati grossi intoppi per la capolista nel superare la Pol. Valnatisone, sconfitta grazie, tra gli altri, alla tripletta di Tonetti. Simone Gigante, giocatore del Talmassons, parla così della partita e del buon momento della squadra: “Per quanto riguarda la partita col Valnatisone è stata una partita vinta con merito per come abbiamo giocato, anche se va detto che gli avversari non erano al completo. Forse proprio per questo siamo partiti deconcentrati, andando subito sotto. Svegliati dal gol subito abbiamo reagito e una volta trovato il pareggio abbiamo cominciato a giocare come sappiamo, riuscendo a chiudere la partita già nel primo tempo sul 6 a 1. Nella ripresa abbiamo gestito bene il vantaggio trovando anche altre reti fino a chiudere definitivamente l’incontro. In questa stagione stiamo andando molto bene, sia dal punto di vista dei risultati sia del gioco che riusciamo a esprimere in tutti gli incontri. In questo momento siamo primi ma abbiamo bisogno ancora di qualche punto per raggiungere il nostro obiettivo che è quello della promozione. Se poi riusciamo a rimanere primi ancora meglio”. Rallenta la prima inseguitrice, l’ABS, andando a pareggiare sul campo dei Banana Five, una tra le formazioni meno in forma del momento. Nonostante questo, la doppietta di Arlesio e il gol di Vicenzino valgono ai padroni di casa il pareggio. Di Buiatti (2) e Miotti i gol dell’ABS. Si fa sempre più interessante la corsa del Real Madris, squadra da tenere d’occhio vista la scia di risultati positivi che sta portando a casa. Anche questa volta i ragazzi di capitan Picco hanno trovato la vittoria, superando il Cergneu. Da segnalare le buone prestazioni di De Narda e Spizzo, autori di triplette. Il Caratel Coderno porta a casa una vittoria che rischia di essere utile più per le statistiche che non per una buona conclusione di questa stagione. A cadere sul campo del Caratel è lo Jalmicco per 4-3.

Print Friendly, PDF & Email