Startrep e Bar all’Angolo, a voi la finale!

Ci siamo! Saranno Cassacco Startrep e Bar all’Angolo a giocarsi la finale della Coppa Friuli  11 sabato 30 giugno in quel di Faedis. L’inizio è previsto per le ore 20.oo.

I gialloneri sono caduti sul campo del CornoCalcio Show Biz per 2-1 ma forti del 3-0 conquistato nella gara d’andata si sono qualificati per l’ultimo atto. Tentativo di rimonta con i gol di Federico Chiappo e Matteo Losetti stroncato dalla gioia personale di Roberto Baron.

Grande equilibrio e tanti gol come nel primo atto disputato a Teor anche nel ritorno di Laipacco tra Bar all’Angolo e Real Sella. A spuntarla sono stati ancora una volta i locali per 5-4. Queste le parole di Michele Pitassi: “Anche in questa occasione è stata una partita vera, maschia e con molto agonismo. Molti dei protagonisti meriterebbero sicuramente di calcare campi prestigiosi, tra questi Monorchio a segno con una doppietta, Tonizzo che non perde il vizio del gol, Guadagnino genio e sregolatezza, Lanzilli esperienza ed estro e il nostro avversario Belleri, bomber vero a segno tre volte su rigore e con un gol da vero rapace d’area. Pronti via e ci siamo trovato avanti per 2-0 grazie a Guadagnino e Monorchio ma Belleri è riuscito a ribaltare da solo la partita, 2-3 al riposo. Nella seconda frazione abbiamo agguantato prima il pareggio grazie ad un rigore conquistato da Lanzilli, poi il doppio vantaggio grazie a Tonizzo e ancora Lanzilli. Nel finale il gol per il definitivo 5-4. Da segnalare ancora l’ottima prestazione di Bertoni e di tutta la squadra. Tutto sommato la vittoria è stata meritata, complimenti comunque all’avversario di notevole valore! Siamo stati ostici, cinici e sfrontati. Ora testa a sabato per portare a casa una coppa tanto aspettata in casa Warriors. Ci sarà un buon numero di tifosi al seguito: tutta la squadra dovrà avere la giusta dose di tensione ad agonismo che ci devono portare a fare una grande prestazione“.

L’appuntamento finale è a Faedis dove solo una tra Bar all’Angolo e Cassacco Startrep riuscirà a coronare lo splendido percorso della Coppa portando a casa il trofeo.

Print Friendly, PDF & Email