Stappo: Carducci il suo poeta del gol

Decolla anche il campionato dedicato agli over 40 di calcio a 5, una manifestazione che sta crescendo  non solo numericamente ma anche qualitativamente. 

Il calcio d’inizio ha subito evidenziato una corazzata, quella dello Stappo. Il team di Gonars, la sorpresa della giornata d’esordio, presenta subito il suo biglietto da visita: attacco atomico, gioco spumeggiante e punteggio quasi da record difficilmente ripetibile in una partita di calcio a 5. Tutto questo grazie a una compagine che ha esperienze calcistiche di ottimo livello e che si presenta come una delle potenziali concorrenti al titolo. Ne fa le spese la Narciso Group, a segno con Fattori, Gasparini e Vazzaz,   che si trova opposta una squadra scatenata, carica d’entusiasmo capace di produrre occasioni a raffica molte delle quali concretizzate con Carducci autore di 6 sigilli, Tavaris (4), Bruno (3), Notarfrancesco (3) e Tuan (2).

Festeggia anche la Prost che, contro un altra matricola, la Mima Sporting, può brindare al successo grazie alla verve realizzativa di uno scatenato Titton per cinque volte a segno, al ritrovato bomber Lorenzoni (tripletta), e alle reti Di Baschino, Pettoello e Scotto. Match più equilibrato invece tra i uno dei finalisti  della passata edizione, i Troncos, e l’Over Manzignel.  Hanno  la meglio i locali, più concreti e lucidi sotto porta, con un  8 a 5 finale firmato da Bortolussi(3), Migotti(2) Bortuzzo, Gentili e Rosso a cui hanno provato a replicare gli ospiti con il gol di Beltrame e le doppiette di Paravano e Lestuzzi. 

Se la Bild riposa, l’Abramo Impianti ospita il c5 Santa Maria, altra pretendente alla vittoria finale. “Nonostante qualche defezione abbiamo giocato abbastanza bene per tre quarti gara, racconta Marino Blason, ma poi gli avversari hanno avuto il sopravvento. Complimenti al Santa Maria per la prestazione”. Per la cronaca il Santa Maria passa con un perentorio 2 a 5 e lancia il primo guanto di sfida.

Print Friendly, PDF & Email
css.php