Spaccaterra, tripletta, illude il Da Pippo Uno

Pizz. da Pippo Uno – Milan Club S.Vito Tg   3 – 3    del 22/10/20122

inizio partita da panico per gli ospiti del milan club san vito al tagliamento: dopo 14 minuti la formazione di casa, pizz. da pippo uno, è in vantaggio per 3 – 0! in gol sempre lo stesso giocatore: spaccaterra renato. i locali, nei primi 15 minuti, sembrano degli alieni arrivati sulla terra provenienti da un pianeta dove qualità di gioco, precisione nei lanci, velocità di corsa sembrano essere molto, ma molto migliori di quelli della terra. la fortuna del milan club è stata quella di aver trovato immediatamente dopo aver subito il terzo gol la rete del 3 -1 con un fantastico tiro dalla distanza di tracanelli massimo che sorprende il portiere di casa. passano solo 7 minuti e, su perfetto cross di serafin luca, sempre tracanelli massimo riesce ad insaccare il suo secondo gol personale. siamo solo al 23 minuto del primo tempo! a questo punto la partita si calma un po’, le squadre giocano parecchio a centrocampo annullandosi a vicenda. si arriva all’ultimo minuto del primo tempo e tracanelli massimo calcia una punizione verso la porta avversaria. il pallone viene deviato da un difensore che mette fuori causa il proprio portiere e consente a mior claudio di colpire di testa la palla e indirizzarla all’interno della porta avversaria: 3 – 3. incredibile, nessuno dopo i primi 15 minuti avrebbe puntato un centesimo sul milan club. il secondo tempo vede le due squadre timorose di subire un’altra rete e, quindi, il gioco ristagna molto spesso a centrocampo anche se, ogni tanto, entrambe le formazioni provano ad accelerare i ritmi nella speranza di cogliere in fallo la difesa avversaria. i locali, nel secondo tempo, sono calati parecchio fisicamente, forse più degli ospiti del milan club, ma la qualità generale dei giocatori locali ha consentito loro di difendersi in maniera egregia. a dire il vero il milan club avrebbe segnato un altro gol, gol che è stato annullato per un dubbissimo fuorigioco fischiato dall’arbitro. la partita finisce così, 3 -3 con i locali non proprio contenti e gli ospiti ancora meno, visto che ritenevano il quarto gol perfettamente regolare. la partita, comunque, è stata bellissima. entrambe le squadre hanno dimostrato di essere ottime formazioni. qualcosa meglio, forse, poteva fare l’arbitro, se nel secondo tempo entrambe le formazioni sono un po’ calate fisicamente, ebbene lui è calato molto di più e parecchie sue decisioni hanno scontentato un po’ tutti.

commento di: Cimarosti Pierluigi

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php