Si sblocca il Jolly, impresa Sbregabalon a Fagagna

Passata anche la terza giornata dei gironi della fase preliminare, cominciano a delinearsi le graduatorie degli Amatori C5 con molte conferme e sicuramente qualche sorpresa.

Partendo dal girone A, la solita ma meno scontata del solito conferma arriva dal Formentera Team, vittorioso contro I Cicciolotti per 2-3 nonostante le numerose defezioni di organico: ad onor di cronaca, anche gli avversari si sono presentati con qualche assenza pesante ma questo non ha inciso sul valore del match che si è presentato subito interessante per tecnica, velocità e agonismo. I bucanieri hanno trovato subito il doppio vantaggio per poi subire il veemente ritorno de I Cicciolotti, sfortunati nel non trovare nemmeno il pareggio dopo aver gettato sicuramente il cuore oltre l’ostacolo. Il Formentera ha quindi dimostrato di saper soffrire nei momenti topici della gare anche quando l’avversario è di valore: le due squadre saranno sicuramente protagoniste in un campionato più avvincente ed equilibrato che mai. Non molla però la prima posizione l’Ele.V.ation imponendosi per 2-1 con fatica sul bar Al Posta Gemona: reti di Michele Laurencigh e Marco Vicario dei locali, ospiti a segno con Alex Petrigh. Da seguire nel prossimo turno proprio Formentera Team-Ele.V.ation.

Finalmente Jolly Lauzacco! Avranno sicuramente esultato così i ragazzi di Pavia di Udine dopo la vittoria con un tennistico 3-6 sui Black Panters: Gioacchino Di Lenardo in luce con la sua doppietta. La partita nelle parole dei vincitori: “Un cinico Jolly si aggiudica il derby giocato sul campo neutro di via Canapificio. La partita si decide nei primi minuti con un Jolly che va a segno quattro volte punendo sistematicamente gli avversari. Le pantere non si sono comunque date per vinte ed hanno accorciato sul 4-1. Nel secondo tempo la maggior freschezza atletica si è fatta sentire e sono addirittura andate alla ricerca del pareggio. Il Jolly ha però sfruttato la maggior esperienza ed è riuscito a tenere a distanza gli avversari e chiudere il match sul 3-6, mettendo a referto ben cinque marcatori diversi. In evidenza sicuramente i due portieri, protagonisti di interventi importanti sia nel primo che ne secondo tempo“. Ha il sapore dell’impresa il pareggio strappato a Fagagna, lato STU, dagli Sbregabalon di mister Pizzi: i giallo-fluo si trovavano di fronte infatti la seconda classificata dello scorso anno ma sono riusciti a far valere tutta la loro esperienza e portare a casa un 3-3 che dà oltre che ossigeno in vista classifica anche maggiore consapevolezza nei propri mezzi per le prossime partite decisive in un girone più che mai corto. Consapevole della portata della prestazione, così parla Luca Felettig: “Ottimo punto per noi in quel di Fagagna contro la favoritissima STU, senza dubbio una delle compagini più forti del campionato. Partita di grande intensità la nostra, dove per lunghi tratti abbiamo tenuto in mano il pallino di gioco e ribattuto colpo su colpo alle iniziative dei padroni di casa. In pieno recupero abbiamo addirittura sfiorato il colpaccio con Cattastrello che ha sparato alto il rigore del possibile 3-4. Da segnalare le ottime prestazioni di Sorvolo e del rientrante tra i pali Gatto“. Passa al comando momentaneamente la Danieli andando ad espugnare il parquet della Pizzeria Concordia mentre la Tratt.4 con… ottiene il secondo successo in tre partite disputate, questa volta in casa ai danni del Bicinicco C5. La partita è stata molto equilibrata all’inizio con le due squadre guardinghe e prudenti: i locali hanno sbloccato il match con un bel diagonale di Beltrame. Da qui in poi gli Amatori Forever hanno mantenuto sempre il vantaggio soffrendo per larghi tratti della partita: nella ripresa infatti il Bicinicco, schierate alcune forze fresche, ha spinto sull’acceleratore e sfiorato più e più volte il goal. Il goal di Turri, la doppietta di Coniglio e un pizzico di esperienza hanno però permesso ai campioni degli Irriducibili di portare a casa il bottino pieno.

Che momento di forma per il River Platano nel girone C. Erano sicuramente accreditati alla vigilia come una delle squadre papabili per arrivare fino in fondo alla competizione e stanno convincendo anche gli scettici a suon di goal e belle prestazioni. A farne le spese questa volta sono i BGB di Santa Maria, usciti sconfitti da Bicinicco addirittura con un 14-2: ancora poker per Michele Paravano, tripletta di Strizzolo Daniele, doppiette di Marco Cavedale, Marco D’Ambrosio, Matteo Pianta e gioia personale per Jacopo Perdominici. Comanda il girone però ancora il Varmo C5 dopo aver vinto contro il Fagagna per 5-3 grazie ai Mauro: Alex è andato in goal due volte, Fabio addirittura ha timbrato con una tripletta. Coglie la prima vittoria stagionale la Rivignanese C5 ai danni di una Cantera Talmassons ancora in fase di rodaggio e sicuramente vogliosa di riscattare lo 0 in classifica, 5-1 il finale. Termina 3-3 il match tra Duronons e Fiocco Boys, due squadre ancora proiettate nelle zone nobili della classifica.

Cristian Tulissi

Print Friendly, PDF & Email

Collaboratore LCFC

Studente di Giurisprudenza

Appassionato di calcio giocato e raccontato

css.php