Sedilis rallenta la rincorsa dello Ziracco

 

 

Un buongiorno a lor signori e naturalmente a lor signore e signorine di tutte le taglie simpatizzanti gialloverde…..settimana molto piena questa che è iniziata in casa ramarri, in arrivo il famigerato e acciaccato Corno ma prima ancora recupero molto importante al Missera contro la Latteria Tricesimo, terribile matricola che sta confermando quanto di buono fatto nel girone di andata….

ma andiamo per ordine, sistemiamo gli avvenimenti in casa ramarri nel loro corso naturale e partiamo da venerdì sera scorso, quando i boys del temutissimo Cimenti fanno visita al quotatissimo Ziracco, reduce da un doppio successo che lo ha fatto schizzare in orbita nella classifica generale, subito a ridosso del primo posto, e che stasera si gioca una buona fetta di campionato……ma come detto e ridetto in altre occasioni questa sera di fronte arriva il Sedilis, concentrato di tecnica e fisicità,intelligenza tecnico/tattica …. mix esplosivo nelle mani del raggiante Ermacora, di cui una leggenda metropolitana lo vuole già al timone degli amatori del Chelsea, facendo le scarpe a Villas Boas……puar Abramovich…….
Gialloverdi che come è noto ai più arrivano al terreno di giuco con il morale a mille, stasera le molte defezioni avute in precedenti gare sono come per magia sparite, ranghi al gran completo per il Ct Ermacora, che ha solamente l’ imbarazzo della scelta per disporre i suoi sul rettangolo di giuoco, di conseguneza la formazione titolare risulta essere così composta:
legni gialloverdi difesi questa sera dal rientrante Galeano MCDRIVE Ramirez, idolo più che mai delle teenagers pedemontane…..fascino latino americano…..difesa a 3 composta come sempre dagli uomini di fiducia Fabretti Oscar, Coss Adelchi e Gras Manuel, nomignoli molto noti agli attaccanti delle squadre avversarie, mediana a 5 composta da un Baiutti pronto per la nazionale di Prandelli, trittico centrale che vede i Tubetti brothers avvalersi della collaborazione di Fari TATA Vattolo, laterale dx come sempre un ottimo e tonico Arnoldo, trazione anteriore questa sera costituita dal Gneur del Torrente Lagna Capo e Pico Manuel, che fa della sua malleabilità in fatto di ruoli un punto di forza……..Naturalmente alle briglie di questo Varenne friulano , l’intransigente Ermacora, questa sera solo ma sempre ben consigliato dalla panca ramarrica, con Treppo allenatore/giocatore/supporter,/chiosco…fantastic….indispensabile…, il rientro del Figliol prodigo  Signora a disposizione della società, il funambolico cowboy di San Gervasio Lorenzo ” PER GLI AMICI ” Raul Cremona, e per ultimo lo scoppiettante Scream, incontenibile a dir poco…..
A dirigere la gara in questione il famosissimo ed internazionale Della Pietra……precis…..
Pronti via, la fredda cronaca….
Si parte subito a ritmi elevati, d’altronde al Ziracco servono punti per continuare a sognare il primo posto, ma anche ai ramarri i punti non dispiacciono e questa fa in modo che le due compagini si affrontino a viso aperto, senza risparmiarsi agonisticamente parlando…..è un bel sedilis, tonico, brillante e deciso, pericoloso quanto basta, lo Ziracco lo teme ed indietreggia nella propria metà campo, e più passano i minuti più i Ramarrri pungono e diventano pericolosi…..
Partita che si sblocca al 20 circa…la fredda cronaca del gol….. Un Baiutti imperioso padroneggia sulla sua fascia e accentrandosi circa al limite dell’ area, liberandosi del marcatore con un tocco sotto d’altri tempi, scocca un missile che viene mandato in calcio d’angolo dal locale numero 1, che nulla può però sul corner che ne segue, con gli uomini di Ermacora che ridanno la sfera al Baiutti, che di nuovo dalla sua amata fascia sinistra si accentra e da quel piedino di fata che si ritrova sgancia di nuovo un missile, un tracciante nel cielo di Ziracco, un terra aria che incrocia verso il 2° palo, sbatte sul palo lontano , attreversa la linea di porta e si insacca alle spalle di un incolpevole portiere ….che spettacolo questo Sedilis……0 a 1 e palla la centro…..festeggiamenti a dismisura per questa fantastica rete…..
Ziracco accusa il colpo da biliardo di Baiutti, ed infatti pareggia cirac 5 minuti dopo con una fantastica punizione dal limite, anche se devo confessare che il fallo non era proprio così evidente……..ma si sa l arbitro è come il cliente….A L’HA SIMPRI RESON………..
si diceva fantastica punizione all incrocio dei pali su cui nulla può il nostro Galeano MCDRIVE…….incolpevole…
Metà gara raggiunta e squadre negli spogliatoi a bere un buon thè……..NESSUN THE’ CI ASPETTAVA PURTROPPO NEI LOCALI A NOI CONTRARI…….NO SI FAS CUSSè……..CRAGNINS!!!!!!
Come sempre gemmellaggio tra le tifoserie e ottime degustazioni nel chioschetto locale……
Ripresa delle ostilità che vede i locali più intraprendenti, più attivi fisicamente, il Sedilis paga un gran primo tempo e il fiato inizia a mancare, però non per le proteste, con un paio di ammonizioni comminate ai nostri eroi per proteste appunto…….ma si sa ….AL E INUTIL INSEGNA’ AL MOS….SI PIART TIMP E SI INFASTIDIS LA BESTIE………
Secondo tempo che scivola via velocemente senza sussulti tranne che per un tiro di rara bellezza di Arnoldo che meritava ben altra sorte, un bolide di Capitan che esce veramente di un pelo di….(vi faccio finire a voi la frase….) ed uno nel finale, quando una genialata di Grassi, velo magistrale al limite della propria area di rigore con sfera che arriva giusta giusta tra i piedoni poco rapide della punta locale, costringe un sempre attento Cossettini alla chiusura d’emergenza…Grande Grassi, con le sue idee crea sempre qualche apprensione…….nel bene e nel male…..genio e sregolatezza…..THE MAGIC PLAYER…..
Girandole di cambi per entrambe le squadre, entrano Signora e il pirotecnico Scream, che non digerisce la panca proposta da Ermacora quest’oggi, e nervoso in campo risulta scorbutico a tutti………Grande Scream……..
Che dire di questa gara….abbiamo dimostrato ancora una volta se ce n’era ancora bisogno che il nostr Fabolous Team se la gioca alla pari con tutte le formazioni del Friuli, e quando dico tutt eintendo Tutte…….decisamente usciamo da questa gara consci dei nostri mezzi fisici, una spanna sopra le altre squadre, e soprattutto mentali, cosa fondamentale per non perdere di vista le alte quote di questa classifica di Eccellenza…..
Come sempre un grazie particolare ai nostri fedelissimi tifosi al seguito, oltre che un GRAZIE con la G maiuscola ai nostri beneamati calciatori, sempre pronti a regalarci emozioni degne di essere vissute…..USTI…..
Un grazie all’arbitro per le sue uscite fenomenali…….
Bene per ora è tutto cumò o voi a vore
Ciriciao

 

Manuel Grassi

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento