Sclapeciocs F.C. – ASD A.C.Ciconicco V. 0 – 2

La giornata conclusiva del girone di andata del campionato collinare di terza categoria va in scena sabato 08 dicembre, presso il campo sintetico di Tolmezzo e vede fronteggiarsi la squadra di casa, reduce da un ritmo impressionante di vittorie condite da numerosi goal e gli Amatori Ciconicco Villalta; il cammino di quest’ultimi è stato piuttosto altalenante, alternando prestazioni eccellenti a cali di concentrazione, soprattutto con avversari alla propria portata. Mister De Prato, alle prese con numerose assenze dovute a squalifiche e influenze stagionali, è costretto a rimescolare le carte in tavola, schierando Rizzo tra i pali, difesa a 3 composta da Zoratti, Zucchiatti e Righini, centrocampo a 5 con al centro D’Angelo, Bierti e Ansoldi, sulle fasce Berini e l’esperto Di Biaggio, l’attacco è composto da Calgaro e Contardo. Il Sig. Radivo decreta quindi l’inizio del match: la fase iniziale è composta da fasi di studio a centrocampo senza nessuna azione particolarmente pericolosa. Verso il 15° la svolta, su un tiro a botta sicura, il difensore di casa si oppone con le mani: l’arbitro quindi decreta la massima punizione che D’Angelo, freddamente, trasforma spiazzando il portiere. Subito dopo iniziano i guai: a causa di un problema muscolare Ansoldi è costretto a lasciare il campo. Al suo posto Pirrò, che va ad operare sulla fascia destra mentre Berini viene spostato al centro. Degne di nota almeno 2 occasioni per gli ospiti: Contardo, lanciato in profondità da centrocampo controlla male e favorisce l’uscita del portiere, mentre Berini si fa negare la gioia del goal dal portiere di casa su un rasoterra ad incrociare. Il Sig. Radivo decide che può bastare e manda le due squadre negli spogliatoi per un thè caldo. La ripresa vede i padroni di casa più intraprendenti, mentre gli ospiti sono sempre pronti a sfruttare veloci ripartenze in contropiede, approfittando del baricentro alto degli Scapecios, alla ricerca del pareggio. Solo un occasione degna di nota per la squadra di Tolmezzo, un colpo di testa che finisce di poco alto sulla traversa, il resto è ordinaria amministrazione, complice un ottima intesa tra i 3 difensori (un plauso particolare per Zucchiatti, storicamente in campo fino all’ultimo minuto, nonostante una caviglia dolorante) unita al sacrificio del centrocampo e delle fasce, pronte a retrocedere per dare man forte. Dopo un’altra clamorosa occasione fallita da Berini, che spara sul portiere avversario da distanza ravvicinata, arriva il raddoppio: Bierti sorprende l’incolpevole portiere con un delizioso pallonetto. Un finale 2012 davvero ricco di soddisfazioni per lui, diventato da poco papà di una splendida bambina. Nel finale di partita Berini si trova di nuovo da solo davanti al portiere, ma sciupa l’occasione calciando clamorosamente a lato. Finisce cosi la partita, 2 punti preziosi per la compagine di De Prato, utili al morale e alla classifica. Passo falso degli Sclapecios, che non inficia comunque l’ottimo cammino svolto finora.
inviato da: Rizzo Manuel

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php