“Geretti” over 40: risultati pirotecnici e classifiche in cantiere

Scocca la nona giornata del campionato Geretti e, con essa, la fine del girone di andata della prima fase. Aspettando i numerosi aggiustamenti dovuti ai recuperi di diverse partite, riassumiamo brevemente quelle che sono le capolista nei tre gironi: l’OverSangiorginaUd vanta il primo posto nel girone Inferno; il girone Purgatorio vede l’Al Sole 2 al comando, anche se sarà interessante seguire i recuperi di Depover e La Rosa che potrebbero cambiare volto alla classifica; nel girone Paradiso infine, Over Tricesimo e ASD Calcio Medea convivono in vetta, col Medea che potrebbe però raggiungere la nona vittoria su nove partite nell’unica partita che deve recuperare.

Questi i finali delle partite della nona giornata del girone Inferno. Salta subito all’occhio il travolgente 9-0 con cui il San Daniele ha tramortito il Premariacco, potendo contare su un Degano in più, visti i quattro gol realizzati nel corso del match. L’OverSangiorgina non va oltre al pareggio contro un sorprendente Cerneglons che, partita dopo partita, dimostra di meritare l’attuale terzo posto. Vince l’equilibrio anche tra Spilimbergo e Milan Club S.Vito, due squadre che, anche in classifica, si pareggiano a livello di punti. Queste due squadre anche nei numeri accumulati da attacco e difesa si assomigliano, infatti entrambe vantano un attacco superiore alla media, mentre invece difensivamente, soprattutto il Spilimbergo, possono ancora migliorare. Altro pareggio anche nell’incontro tra Warriors e Dimensione Giardino, con Peressutti da una parte e Sinigaglia dall’altra, fanno felici entrambe le formazioni con i loro gol.

Basta un gol del solito Martarello e l’Al Sole 2 strappa due punti sul campo di un Versa sempre più in difficoltà. Convincente vittoria del Folgore Over 40 contro un Bottosso & Frighetto che arrivava da un buon risultato. Queste le parole sulla partita del vice capitano del Folgore, Stefano Birri: “Domenica abbiamo ottenuto una importante vittoria per consolidarci a metà classifica. La gara si è messa subito in discesa grazie ad una pregevole azione sviluppata nei primi minuti e che ha portato al gol di Tom Brusthulli. Il Bottosso probabilmente è rimasto sorpreso dalla nostra partenza sprint e ha faticato a reagire, tant’è che verso il finale del primo tempo è arrivato il raddoppio grazie ad un inserimento nell’area avversaria del nostro centrocampista Alberto Fabris. Nella ripresa la gara ha mantenuto uno spirito di giusto agonismo con noi del Folgore a controllare la gara cercando di colpire in contropiede e il Bottosso all’affannosa ricerca di un gol per riaprire il gioco. Per fortuna abbiamo tenuto bene grazie anche ad alcuni ottimi interventi del nostro portiere Butto’. Molto amichevole anche il terzo tempo con entrambe le squadre sedute a tavola davanti ad una pasta fumante”. Non ha risparmiato anche alcune dichiarazioni sulla stagione in corso: “Il nostro obbiettivo è posizionarci a metà classifica, cercando di proporre un bel gioco e coinvolgendo tutti i tesserati. Chiaro che con la nuova formula fa differenza arrivare quinti o sesti, allora ci sbilanciamo e diciamo che puntiamo al quinto posto”. Successo importante dell’Amasanda 86 contro la squadra che subito la precede in classifica, il Carnia United. Andreutti e Fabbro fissano il risultato dell’Amasanda, mentre agli avversari non basta la rete di Volpi.

Non si risparmiano gol nel girone Paradiso, come ben si può vedere dai risultati di giornata. Il Farra ne fa sette, tutti da marcatori diversi, contro il Totò e Gli Amici, guadagnandosi un momentaneo terzo posto. Sei invece, di cui quattro del solo Culetto, le marcature dell’Over Tricesimo ai danni del Portover. Più impegnativa poteva rivelarsi la trasferta del Medea sul campo della Fortezza, ma Baresi, Bernardo, Peroni e Portelli regalano alla capolista l’ottava vittoria su otto, un percorso ancora impeccabile.

Francesco Paissan

Print Friendly, PDF & Email
css.php