Rigolato è il nuovo re del carnico

Dopo un inizio di stagione da solista, al quale è seguito un fisiologico momento di flessione, perdurato quanto basta per riaprire i giochi nella corsa al primo posto, il Rigolato, con un folgorante finale di stagione, si laurea campione del girone di Eccellenza dopo aver sconfitto in campo ospite il Tilly’s Pub Sutrio. Nella giornata conclusiva i neo-campioni hanno trovato una vittoria inaspettatamente facile, se non altro nel risultato, contro una formazione già sicura della salvezza da diverse giornate. “Una partita a senso unico” racconta Francesco Candoni del Rigolato “chiusa con tre gol per tempo. Sono Candido, Buzzo con una doppietta, Picco, Fanti e Cianciotta i marcatori che ci garantiscono così il titolo. La soddisfazione per gli alfieri ed i collaboratori della squadra è comprensibile, considerato anche che a soli cinque campionati dalla fondazione, correva l’anno 2013, abbiamo raggiunto il titolo più ambito.” Sul secondo gradino del podio sale il Verzegnis, il vincitore della passata edizione, formazione che ha avuto il merito di combattere fino all’ultima giornata per il titolo, raccogliendo gli ultimi due punti stagionali contro il Muec. A segno nel Verzegnis capitan Bordignon, Florit e Gallucci, solo Guenzi invece per il Muec. A Villa Santina si giocava un match con in palio il terzo posto finale: i padroni di casa, l’Ibligine, superano la contendente Real Tolmezzo per 3-2 trovando in Valent il protagonista assoluto dell’incontro in quanto marcatore delle tre reti dei padroni di casa. Già in “vacanza” le difese di Calgaretto e SPQR, affrontatesi a Comeglians per uno scontro utile solo per le statistiche. Non sono quindi mancati i gol, cinque per parte, con i bomber delle due formazioni che hanno voluto chiudere l’anno lasciando il loro marchio preferito: alle doppiette locali di Sticotti e Di Piazza risponde a tono Massimo Quaglia realizzando quattro reti.

Francesco Paissan

Print Friendly, PDF & Email
css.php