Recuperi over 50, latita il gioco

Si sono giocati quasi tutti i recuperi relativi alle gare in programma nella prima fase del campionato Over50. In questo fine gennaio sono scese in campo, a Castions di Strada,  le compagini di DaNando vs BlackStaff e a Moimacco l’ Isotecno contro i Veterani. Partite importanti ai fini degli abbinamenti per il girone binario della fase finale.

a sinistraVidoni  e  Gavin

Natale è passato ormai da un mese ma a Castions si vedono ancora gli effetti nefasti dei panettoni sul bel gioco che stenta ad arrivare. Nando sembra più tonico degli avversari e per quasi tutto il primo tempo schiaccia BlackStaff nella loro metà campo senza grossi risultati. Le sostituzioni provvidenziali di mister Francesco Menna raccolgono i loro frutti dopo 15 minuti del secondo tempo, lancio preciso di Alessandro Gavin  per Loris Giavon (una bella rima) che rimette in area per il nuovo entrato Paolo Bandiziol che con una zampata riesce ad insaccare. Sembra fatta per i morteglianesi, ma gli avversari reagiscono non trovando però la via del gol complice un Giorgio Vrizzi in grande giornata. A nulla sono valse le incursioni di Alberto Vidoni, Antonino Di Giorgi e Gaetano Storelli. Risultato Black Stuff zero – Da Nando uno. Ottimo l’esperto e inossidabile arbitro Dino Lodolo.

 

 

     Fabrizio Visentin

Isotecno  affronta i Veterani in una gelida serata in cui la formazione di Tullio Lunazzi deve fare i conti con tante assenze. Isotecno al completo parte molto bene e costringe sulla difensiva i Veterani. Il terreno insidioso non aiuta il portierone Giorgione Uliana e Massimo Tomat approfitta per di siglare il vantaggio per Isotecno praticamente a porta vuota. Nel secondo tempo i Veterani provano a reagire in cerca del pareggio ma è bravo Akalewold Agonafer Meselè ad approfittare di un rimpallo favorevole che apre la strada al raddoppio per il team di Lorenzo Agostini. La partita sembra chiusa ma l’orgoglio dei Veterani non è sopito; i  bianconeri attaccano a testa bassa spingendo in gol  prima il capocannoniere Fabrizio Visentin e, all’ottantesimo, bomber Gabriele Marsico  siglando così un insperato pareggio. Partita corretta, nonostante il terreno ed il clima non proprio invitante.  Impeccabile l’arbitraggio del Signor Stefano Sorge di Gorizia.

Per la classifica saranno decisivi i risultati degli ultimi recuperi d tra Isotecno – BlackStaff e Portover – Pozzuolo,  in programma i primi giorni di Febbraio.  Sulla carta sembrano partite scontate ma bisogna stare sempre in guardia perché  BlackStaff e Portover, se in formazione completa, potrebbero mettere in difficolta i contendenti Isotecno e Pozzuolo, impegnati per la conquista della terza e quarta piazza.

Print Friendly, PDF & Email

Offro serenità informatiche

css.php