Real Tresesin festeggia con una giornata d’anticipo

 

Lunedì 26 Marzo, Palestra comunale di Tarcento.
 Alle ore 21 comincia, con una buona cornice di pubblico, lo scontro diretto
per la promozione in prima categoria tra la terza della classe Real Tresesin e
gli inseguitori, distanziati di 3 punti, dello Gnau Sport. I padroni di casa,
consci del fatto che con una vittoria o anche solo un pareggio si sarebbero
aggiudicati la promozione, partono subito concentrati e col piglio giusto tanto
da far registrare un secco 3-0 dopo appena 11 minuti di gioco. Gli ospiti dello
Gnau, accusato il colpo, non riescono nel loro intento di riaprire subito la
partita pur mettendoci voglia e grinta e, le poche volte che arrivano in area
del Real Tresesin, si trovano tra i pali un pronto e reattivo Caldarelli. Il
primo tempo si chiude sul 3-0 per i padroni di casa che per gran parte della
prima frazione dimostrano di essere pronti per il salto di categoria mettendo
in campo quella concentrazione collettiva e quella tecnica individuale che gli
avevano permesso di chiudere primi in classifica il girone d’andata. La ripresa
parte con uno Gnau volenteroso e cinico che al primo acuto riaccende le
speranze portandosi sul 3-1. Il volto della partita inizia a cambiare e gli
ospiti premono sull’acceleratore sperando di riaprire una partita fin lì mai in
discussione, il Real però si difende bene e chiude gli spazi per poi ripartire
in contropiede. A metà della ripresa, Marinigh su assist di Trinco, sigla il 4-
1 che sembra chiudere definitivamente i giochi e poco dopo è lo stesso capitano
Trinco a segnare il 5-1, su assist di Santelia, a culmine di una partita fin lì
perfetta. I padroni di casa abbassano il ritmo sicuri di avere la promozione in
tasca e, complice qualche disattenzione di troppo, permettono allo Gnau di
riportarsi sotto 5-4. Il fischio finale arriva in fretta e il Real Tresesin può
festeggiare con una giornata d’anticipo la promozione meritata in prima
categoria.

Davide Santelia (Real Tresesin)

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php