PIZZ.MOBY DICK – A.S.D. PROST 2 – 1/ASD TRONCOS – BOCA JUNIORS 6 – 5

Articolo pubblicato sul sito:
prost

Nella prima partita si rivive il classico derby fra due squadre storiche di questo campionato, a cui eravamo abituati; è il resto della squadra che purtroppo si è adeguata al ritmo di quelli non in forma, piuttosto che tirarli su. Prendiamo la strada giusta e torneremo ad essere quelli che sanno giocare a calcetto e che si tolgono qualche soddisfazione.

La partita è una partita equilibratissima, dove sicuramente i ritmi non sono esaltanti o almeno fino all’ultima parte della partita, dove le squadre hanno alzato le frequenze e l’agonismo. Dunque, un primo tempo tranquillo con occasioni non eclatanti da ambo le parti, dove riusciamo ad andare in vantaggio e a controllare la partita. Nel secondo tempo gli avversari cominciano a premere alla ricerca del pareggio – che raggiungono e, trasportati dall’entusiasmo, alzano il ritmo alla ricerca della vittoria. Da parte nostra inizialmente reggiamo l’urto ma, dopo il gol, andiamo in difficoltà: si sa, il calcio è strano ed, infatti, all’ultimo minuto segniamo il gol vittoria. Nel primo tempo, che avevamo controllato e fatto il nostro gioco, non siamo riusciti a segnare, mentre nel momento migliore degli avversari ad un passo dal baratro siamo riusciti a segnare il gol vittoria. Probabilmente, il risultato giusto poteva essere il pareggio ma, visto che sono arrivati i due punti, ci li teniamo!

La seconda partita  ci vede impegnati contro la capolista ma, memori della sconfitta allo scadere dell’andata in una partita che avremmo meritato di vincere, abbiamo ancora il dente avvelenato. Sicuramente, ci aspettavamo una partita difficile e cosi è stato e, come all’andata, il risultato è stato con uno scarto di una rete, ma questa volta a nostro favore. Abbiamo giocato una partita ottima come intensità, come agonismo e anche dal punto di vista dei movimenti tattici difensivi ed in parte offensivi. A tratti è stata vera battaglia e, in questi frangenti, di solito andiamo in apnea – ma non stavolta – e la legge di Martignacco si è fatta valere, con una partita sopra le righe da parte di tutti e una applicazione di squadra eccellente.  Bravi: speriamo di poter continuare così nel proseguo del campionato!

Print Friendly

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php