Obiettivo chiaro per la Folgore

Anche se siamo alla seconda giornata è solo adesso che ricomincia a pieno regime il Campionato Geretti, dopo i numerosi rinvii della scorsa giornata. Nel girone D gli Amatori Manzano sono a due vittorie su due partite giocate, questa volta superando lo Spilimbergo con un 6-1 tennistico. Si distingue ancora Luca Montana del Manzano, sempre più capocannoniere dopo la doppietta in questa partita. Non va altrettanto bene agli Warriors, sconfitti in casa dai gol di Margherita, Serafin e Zanin del Milan Club S.Vito Tg. Carnia United e DaPippo1Sangiorgina si rialzano dopo la sconfitta nella prima giornata. Il Carnia United supera l’ADM Bunker 3 in casa grazie al primo gol stagionale di Dino Brovadan mentre invece la Sangiorgina ottiene i due punti in casa del Depover, finendo la partita in superiorità numerica dopo l’espulsione di Barile. Fallisce l’esordio nel nuovo girone infine il San Daniele, al quale non basta la doppietta di Collini contro i tre gol messi a segno dallo Ziracco Calcio.

Passando ai tre gironi degli Irriducibili, nel girone E sono ancora gli Amatori Calcio Farra ed il CRSF Versa a fare la parte del leone con altre due vittorie che fanno seguito a quelle della prima giornata. Nella partita del Versa, vinta di misura contro l’Al Sole 2, è Millia a mettersi in evidenza con una doppietta che, assieme al gol di Pignolo, vale due punti. Al Farra invece bastano le reti di Dario, Smaltini e Spessoi  per superare la Virtus Udine 93, in rete solamente con Gallo. Termina a reti bianche infine la partita tra la Brigata Brovada ed il Feletto ’90 Sottocastello, con questi ultimi che volevano trovare i primi punti dopo la sconfitta nella scorsa partita.

A caratterizzare il girone F ci pensano le goleade dell’Amasanda 86 e del Bottosso & Frighetto. L’Amasanda ha chiuso la pratica con il Totò e gli amici grazie alle doppiette di Budini, Picco e Taffarel. Il gol della bandiera per gli ospiti è di Comuzzi. Il Bottosso invece mantiene la rete inviolata, oltre a sporcare quella avversaria per 5 volte grazie a Bizzaro, doppietta, Bottosso, Dall’Occo e Mezavilla. La terza partita, tra Folgore Over 40 e La Fortezza, ce la racconta Cristian Battistutta, ex-giocatore e ora allenatore della Folgore: “Siamo partiti abbastanza bene, segnando già al 15º con Candotto sugli sviluppi di un cross dal fondo, sfruttando anche la disattenzione degli avversari. Il primo tempo è proseguito tranquillo, con le due squadre che si studiavano. Per il secondo tempo ho mandato in campo una formazione diversa, dal 4-4-2 siamo passati al 3-4-3 perché un gol solo di vantaggio non mi sembrava abbastanza. Purtroppo sono stati gli avversari a segnare, pareggiando. Alla fine però siamo riusciti a trovare i due gol che ci hanno portato la vittoria. È stata tutto sommato una bella partita, vinta grazie al centrocampo che si è dimostrato superiore a quello avversario. Il nostro obiettivo adesso è fare bene questo girone e arrivare o primi o secondi per continuare la nostra esperienza in coppa Geretti.”.

Tanti gol segnati anche nel girone G, con il Premariacco che fa la voce grossa contro l’ASA Isotecno, 5-1 il risultato finale con tripletta di Dugaro e doppietta di Stanic. Quattro invece le reti rifilate dal Portover al Buja Millennium, con Angeli, Evangelista (2) e Gelsomini a segno per i padroni di casa. Sono infine sei le reti equamente divise tra La Rosa e gli Over Gunners 95, per un pareggio nel quale non sono mancate le emozioni ed i gol.

Francesco Paissan

Print Friendly, PDF & Email
css.php