normativa

Normativa - Regolamento Organico - Spese
In vigore dal 17/07/2014
Per visualizzare il precedente testo dell'articolo (a destra) e le differenze rispetto a quello oggi in vigore clicca sulle seguenti date: 10/08/2006, 26/07/2000

27 Procedura per l'autorizzazione ai pagamenti

Le spese che devono essere sostenute dalla LCFC, per qualsiasi causale, devono essere deliberate dagli organi sotto indicati secondo le modalità di seguito stabilite: il mancato rispetto delle modalità sopra descritte comporta la non approvazione delle spese sostenute e pertanto nei confronti del creditore è obbligato soltanto il socio che le ha assunte, non la LCFC.
ORGANO DELIBERANTE SINGOLA SPESA MAX ANNUO PREVENTIVI
responsabile di settore fino a euro 300,00 fino a euro 1.500,00 NO
presidente fino a euro 1.000,00 fino a euro 3.000,00 NO
giunta esecutiva fino a euro 3.000,00 fino a euro 10.000,00 almeno 2
consiglio direttivo indeterminato indeterminato almeno 3
Ne consegue che la LCFC può agire in rivalsa nei confronti dell'obbligato, salvo che la LCFC abbia ratificato l'operato del socio stesso.
Non è necessaria l'acquisizione di preventivi nei casi in cui il prezzo sia sottoposto a regime monopolistico, oppure quando i beni o i servizi siano acquistati da un soggetto con il quale la LCFC ha stipulato apposita convenzione o siano strettamente attinenti all'attività sportiva esercitata. I preventivi devono essere sempre consegnati al responsabile amministrativo che ne deve attestare la convenienza economica.
Qualora l'organo deliberante la spesa ritenga di favorire l'offerta meno vantaggiosa economicamente deve ottenere l'assenso dall'organo deliberante superiore nei limiti della competenza di spesa di quest'ultimo.

27 Procedura per l'autorizzazione ai pagamenti

Le spese che devono essere sostenute dalla LCFC, per qualsiasi causale, devono essere deliberate dagli organi sotto indicati secondo le modalità di seguito stabilite: il mancato rispetto delle modalità sopra descritte comporta la non approvazione delle spese sostenute e pertanto nei confronti del creditore è obbligato soltanto il socio che le ha assunte, non la LCFC.
ORGANO DELIBERANTE SINGOLA SPESA MAX ANNUO PREVENTIVI
Responsabile di settore fino a euro 300,00 fino a euro 1.500,00 NO
Presidente fino a euro 1.000,00 fino a euro 3.000,00 NO
Giunta esecutiva fino a euro 3.000,00 fino a euro 10.000,00 almeno 2
Consiglio Direttivo indeterminato indeterminato almeno 3
Ne consegue che la LCFC può agire in rivalsa nei confronti dell'obbligato, salvo che la LCFC abbia ratificato l'operato del socio stesso.
Non è necessaria l'acquisizione di preventivi nei casi in cui il prezzo sia sottoposto a regime monopolistico, oppure quando i beni o i servizi siano acquistati da un soggetto con il quale la LCFC ha stipulato apposita convenzione o siano strettamente attinenti all'attività sportiva esercitata. I preventivi devono essere sempre consegnati al responsabile del settore amministrativo che ne deve attestare la convenienza economica.
Qualora l'organo deliberante la spesa ritenga di favorire l'offerta meno vantaggiosa economicamente deve ottenere l'assenso dall'organo deliberante superiore nei limiti della competenza di spesa di quest'ultimo.

27 Non accettazione dell'iscrizione a manifestazioni, esclusione dalla manifestazione e inibizione a ricoprire cariche per gravi comportamenti

Il Consiglio della LCFC può disporre le seguenti sanzioni amministrative:
a) a carico dei tesserati che abbiano tenuto un comportamento gravemente lesivo dell'ordinamento e dell'immagine della LCFC o per inadempimenti economici: l'inibizione a ricoprire cariche dirigenziali;
b) a carico delle Associazioni che abbiano tenuto un comportamento gravemente lesivo dell'ordinamento e dell'immagine della LCFC o per inadempimenti amministrativi (art.5 RA) o economici:
1) non accettazione dell'iscrizione alla manifestazione;
2) esclusione dalla manifestazione;
3) periodo dell'inibizione non può essere inferiore a 6 mesi e superiore a 5 anni.

Print Friendly, PDF & Email