normativa

Normativa - Regolamento Disciplina - Procedimenti disciplinari
In vigore dal 31/07/2007
Per visualizzare il precedente testo dell'articolo (a destra) e le differenze rispetto a quello oggi in vigore clicca sulle seguenti date: 10/08/2006, 26/07/2000

69 Procedura di ricevimento e di trasmissione del reclamo o del ricorso o del controricorso all'organo giudicante

La segreteria della LCFC, ricevuto il reclamo o il ricorso, forma il relativo fascicolo, allegando a esso tutti i documenti necessari ai fini della decisione e lo trasmette al giudice competente entro il termine di 2 giorni dalla ricezione.

69 Modalità di presentazione del ricorso-esposto, del ricorso o del controricorso

I ricorsi-esposti o i ricorsi devono essere inviati a mezzo di lettera raccomandata con avviso di ricevimento o depositati presso la Segreteria della LCFC all’indirizzo indicato nelle Norme di partecipazione (art.51/f RA), a pena di inaccoglibilità degli stessi.
In ogni caso un incaricato della Segreteria deve apporre sul reclamo o sul ricorso il timbro della data di arrivo dell’atto. In caso di deposito l’incaricato deve altresì rilasciare al ricorrente o al suo delegato una ricevuta riportante la data del deposito.
Il Tesserato deve allegare al reclamo o al ricorso l’importo cauzionale previsto dall’art. 70 RD, mentre l’Associazione ha facoltà di farlo, altrimenti la somma verrà trattenuta sulla cauzione versata all’inizio della manifestazione.
Copia del ricorso-esposto o del ricorso deve essere inviata, nello stesso termine perentorio previsto per la presentazione dello stesso, a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento, al Tesserato o all’Associazione a cui l’atto illecito sia addebitato per fatto proprio o di un suo socio, affinché quest’ultima possa svolgere le sue deduzioni nell’eventuale controricorso (art.71 RD).

69 Modalità di presentazione del ricorso-esposto, del ricorso o del controricorso

I ricorsi-esposti o i ricorsi devono essere inviati a mezzo di lettera raccomandata con avviso di ricevimento o depositati presso la Segreteria della LCFC all’indirizzo indicato nelle Norme di partecipazione (art.53/f RA), a pena di inaccoglibilità degli stessi.
In ogni caso un incaricato della Segreteria deve apporre sul ricorso-esposto o sul ricorso il timbro della data di arrivo dell’atto. In caso di deposito l’incaricato deve altresì rilasciare al ricorrente o al suo delegato una ricevuta riportante la data del deposito.
Il Tesserato deve allegare al reclamo o al ricorso l’importo cauzionale previsto dall’art. 70 RD, mentre l’Associazione ha facoltà di farlo, altrimenti la somma verrà trattenuta sulla cauzione versata all’inizio della manifestazione.
Copia del ricorso-esposto o del ricorso deve essere inviata, nello stesso termine perentorio previsto per la presentazione dello stesso, a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento, al Tesserato o all’Associazione a cui l’atto illecito sia addebitato per fatto proprio o di un suo socio, affinché quest’ultima possa svolgere le sue deduzioni nell’eventuale controricorso (art.71 RD).

Articolo precedente: 68 Controricorso
Articolo successivo: 70 Rinuncia al ricorso innanzi all'organo giudicante
Print Friendly, PDF & Email